La maschera viso conferisce alla pelle un aspetto giovanile e fresco. Si consiglia l'applicazione settimanale per avere dei risultati. Oggi parleremo della maschera alla camomilla per eliminare la stanchezza del viso e decongestionare i rossori.

Ricordate che le maschere di bellezza devono essere applicate su pelli accuratamente deterse ed asciutte: ogni rimasuglio di trucco deve essere rimosso con detergente struccante specifico ed abbondante acqua, possibilmente tiepida.

Per realizzare una maschera alla camomilla nutriente e lenitiva ed eliminare la stanchezza dal viso, bastano pochi ingredienti: bustina di camomilla e 1 cucchiaio di farina.

Mettete in infusione la bustina di camomilla, lasciate raffreddare e poi unite un cucchiaio di farina. Miscelate bene i prodotti in modo che si amalgamino bene ed applicate sul viso e lasciate in posa per almeno 15 minuti.

Durante il tempo di posa si consiglia di applicare sugli occhi dischetti di cotone imbevuti di camomilla. In alternativa, è possibile sistemare sulle palpebre due fettine di cetriolo (il rimedio è particolarmente indicato per contrastare le borse e le occhiaie sotto gli occhi).

Per un effetto decongestionante, una volta preparata la camomilla lasciatela raffreddare in frigo per 20 minuti. Dopo bagnate dei dischetti di cotone con l’infuso e appoggiatele sul viso lasciando agire per almeno 10 minuti.

Trascorso il tempo necessario, la maschera viso va delicatamente rimossa con acqua tiepida. È possibile facilitare la rimozione della massa densa-secca con una spugnetta morbida e con le mani.

Condividi:

Redazione