Domenica 10 maggio 2020, anche nel Parco delle Fiabe è giorno di mercato. In un luogo dove a regnare è la fantasia, il Mercato prende vita e corpo con tutti i suoi colori, il suo fermento creativo, le sue incredibili produzioni artigianali, come in un carosello onirico di suoni e profumi di mondi lontani. Quella che va in scena al Castello di Gropparello, sulle colline piacentine, è una grande e variopinta avventura medievale, che solo un luogo popolato di creature magiche e meravigliose può offrire. Per una sola giornata, il primo Parco Emotivo d’Italia propone a grandi e bambini un tuffo indietro nel tempo alla ricerca dei mestieri perduti e dimenticati: la rievocazione di un’occasione di scambi culturali e di commerci come sarebbe accaduto mille anni fa nella piazza del Castello di Gropparello (PC) permetterà di mescolarsi alla gente del villaggio e agli abitanti del castello, incontrando il fabbro armaiolo, il falegname, la fioraia, la tessitrice, la candelaia, le erboriste, il cambiavalute, la lavandaia del Borgo, l’oste e perfino i giocatori che giocano all’osteria. Riuniti per un’occasione festosa e feconda di buoni affari, i mercanti accolgono dalla folla curiosa tutti i potenziali piccoli apprendisti, che potranno fare esperienze di lavorazione del pane, della lana, della cera e del cuoio.

Dalle 8:00 alle 17:00, tra contrattazioni e traffici di merci, i bambini indossano le vesti dei difensori del Castello, guidati dal Cavaliere al cospetto del Re e della Regina, il cui Regno è messo a repentaglio da una grave minaccia che dovranno sventare, combattendo la più grande di tutte le battaglie, per un’avventura indimenticabile.

Il biglietto, comprensivo di visita al castello, percorso al Parco delle Fiabe, Mercato Medievale e avventura in costume da cavaliere, è proposto al prezzo di 22,50 euro per gli adulti e di 18,50 euro per i bambini. 
Condividi:

Redazione