Top News

 

Nuove puntate per la serie tratta dalle opere di Gaetano Savatteri con protagonista Saverio Lamanna, scrittore per vocazione e detective per caso. Brillante, ironico e disincantato, alle prese con tre nuove indagini, Lamanna ci conduce insieme a Piccionello e a Suleima alla scoperta di una Sicilia dagli scenari magici, imbevuta del fascino eterno della Magna Grecia e alle prese con i drammi e le contraddizioni di oggi.

 

E' disponibile su YouTube il videoclip ufficiale di “Lupin”, inedito di Tommaso Paradiso uscito su etichetta Island Records, in radio e su tutte le piattaforme digitali dal 19 gennaio. Il brano anticipa il nuovo album “Space Cowboy”, previsto per il 4 marzo 2022. 

Tommaso Paradiso si esibirà in due show esclusivi, organizzati e prodotti da VIVO CONCERTI e dedicati ai fan,  questa sera al FABRIQUE di Milano e domenica 23 gennaio all’ATLANTICO di Roma: un regalo che l’artista vuole fare a coloro i quali attendono il tour nei palazzetti, rimandato a causa della pandemia da Covid 19. I due live, inizialmente previsti rispettivamente in Santeria Toscana 31 e Largo Venue, sono stati spostati nei club Fabrique e Atlantico, nel rispetto della sicurezza di tutti.

Il videoclip, diretto da YouNuts! (Antonio Usbergo e Niccolò Celaia), è ambientato a Largo Venue a Roma. Si respira l'atmosfera calda ed elettrizzante del backstage, l’adrenalina prima di un concerto, le prove con la band che precedono un grande debutto, alla presenza degli affetti più cari. Le immagini che si susseguono mettono in luce la passione e la nostalgia di un momento indimenticabile come quello di un'esibizione dal vivo.

Il brano, scritto da Tommaso Paradiso e prodotto da Federico Nardelli, porta con sé il gusto di una primavera fatta di emozioni cantate al pianoforte, lo stesso che qui accompagna la voce del cantautore. “Lupin” porta con sé le immagini del quotidiano, di quella “splendida normalità” in cui la malinconia rimane una costante: Oggi sono stato bene, sono stato bene anche da solo con il pianoforte e mille cose in  testa che non mi deludono mai, che non mi abbandonano mai.

“Lupin” arriva  dopo “La Stagione del Cancro e del Leone” e dopo i singoli “Magari No” (disco d’oro), “Ricordami” (disco di platino), “Ma Lo Vuoi Capire” (disco d’oro), “I nostri anni” (disco d’oro), e “Non avere paura”, entrato nella Top Ten di tutte le classifiche (FIMI/Gfk, Spotify, Airplay EarOne, iTunes e Apple Music) e certificato triplo disco di platino. 

Tommaso Paradiso tornerà sul palco nella primavera 2022 e proporrà uno show originale, un’esperienza coinvolgente e imperdibile per gli amanti dell’apprezzatissimo cantautore che porterà live il suo nuovo progetto discografico oltre che, naturalmente, una scaletta dove non mancheranno tutti i suoi più grandi successi.


 

In preparazione a un anno eccezionale, il cantante e cantautore pop Conan Gray, certificato disco di platino e in vetta alle classifiche, pubblica il nuovo singolo "Jigsaw".

Conan commenta così la nuova canzone: “Ho scritto Jigsaw inizialmente come una sorta di diario per me stesso. Ho passato tutta la vita a contorcermi e a cambiare tutto ciò che ero per rendere tutti felici. Ero così abituato a cercare di accontentare tutti che, quando si trattava di amare, ho iniziato a fare lo stesso. Ho pensato che forse se mi vesto in un certo modo, mi comporto in un certo modo, mi pettino i capelli come preferisci, allora forse finalmente mi amerai. Non ha funzionato, ovviamente. Alla fine di tutto ciò, ho finito per guardarmi allo specchio e riconoscere a malapena il mio riflesso rimodellato e contorto. Spero che Jigsaw sia un po' un avvertimento per le persone. Distruggerti per conquistare l'amore di qualcuno ti lascerà solo un enorme vuoto. Perché alla fine, quella persona amerà solo la versione di te che hai creato per lei. Scegli invece di diventare qualcuno che ami.”

Conan, che è sempre stato noto per la sua destrezza creativa, ha disegnato lui stesso la cover grafica di "Jigsaw". Prima uscita di questo 2022, "Jigsaw" apre la strada all’atteso secondo album di Conan Gray in uscita entro la fine dell'anno.

Il singolo esce sulla scia del suo ultimo brano "Telepath". Quest'ultimo ha raccolto oltre 35 milioni di stream, guadagnando il plauso della critica. NPR ha detto: "Conan Gray ha acceso la Sad Girl Fall. Una linea di basso ripetitiva e incessante conferisce a questa canzone un tocco elettro-pop che ci riporta agli anni '80". Fader lo ha soprannominato un "nuovo sorprendente singolo electro-pop" e la stampa continua a lodare Conan dicendo "Gray ha pubblicato hit dopo hit".

In questo anno, inoltre, Conan partirà per il "The Conan Gray World Tour 2022" e mercoledì 18 maggio farà tappa a Milano al Fabrique. 

Il 2021 è stato un anno di grandi successi per Conan: "People Watching" ha totalizzato quasi 140 milioni di stream. Il plauso è arrivato anche da NPR che lo ha elogiato: "è incredibilmente gratificante sentire gli altri condividere pensieri che pensavi che nessun altro avesse visto o sentito", e Clash Music lo ha definito "potente" oltre che "un ritorno agrodolce che ha elettrizzato i fan". Il suo brano precedente "Astronomy" ha superato i 100 milioni di stream. Inoltre, Taylor Swift ha elogiato la canzone sul proprio account Instagram: "Questo è su un altro livello!! Supporta/trasmetti in streaming/acquista questa eterea opera d'arte. Tanto amore e rispetto @conangray.” La popstar, ha selezionato personalmente Gray, insieme a Olivia Rodrigo, per lanciare l’uscita del suo nuovo album. Nel frattempo, Rodrigo lo ha scelto per apparire nel video musicale della sua "Sour Prom".


Venerdì 18 febbraio uscirà “CORTOMETRAGGI” (Columbia/Sony Music), il nuovo album di inediti di GIUSY FERRERI contenente “MIELE”, brano in gara al 72° Festival di Sanremo, e il singolo attualmente in radio, “GLI OASIS DI UNA VOLTA”.

“CORTOMETRAGGI”, disponibile in pre-save e pre-add al seguente link https://giusyferreri.lnk.to/cortometraggi, è il sesto album in studio di Giusy Ferreri e arriva a 5 anni di distanza dal precedente “Girotondo”, uscito nel 2017.

Così Giusy Ferreri commenta il suo nuovo progetto discografico: «Il titolo “Cortometraggi” nasce dai miei live. Durante i concerti amo definire alcuni brani che ho scritto come dei cortometraggi musicali e questo album racchiude come la narrazione di tanti piccoli film che esprimono concetti, situazioni e stati d’animo di vario genere. Ogni cortometraggio è un piccolo viaggio che ogni volta ha sapori e atmosfere differenti, colori, stili, generi e intensità diverse. È bello pensare che ogni individuo viva ogni giorno una sorprendente quotidianità che spesso varia e a volte si ripresenta ciclicamente».

«“Miele” è una parentesi musicale romantica dal sapore retrò - dichiara Giusy Ferreri sul brano, scritto da Takagi & Ketra, Federica Abbate e Davide Petrella, in gara al 72° Festival di Sanremo - Quando lo canto mi sembra di vivere uno spostamento spazio-temporale, come un magico e dolce viaggio nell’attesa del ritorno di un amore».

A dirigere l’orchestra del Festival di Sanremo per Giusy Ferreri sarà il Maestro Enrico Melozzi.

Nella serata di venerdì 4 febbraio, Giusy Ferreri, accompagnato sul palco da ANDY dei Bluvertigo, interpreterà “Io vivrò (Senza te)”, celebre brano del 1969 di Lucio Battisti.

«“Io vivrò (Senza te)” di Battisti Mogol è un capolavoro – commenta Giusy Ferreri – È un brano molto intenso, che ho scelto di cantare appunto perché ritengo sia tra i brani più belli ed espressivi del repertorio della musica italiana. Ho da subito immaginato la presenza di Andy dei Bluvertigo per fondere contemporaneamente la magica atmosfera dei synth e aggiungere un viaggio nel tempo. Andy è un artista e polistrumentista completo, la sua presenza darà un tocco affascinante grazie alla sua consapevolezza e al gusto che lo contraddistingue. Ci lega una forte amicizia e stima reciproca, abbiamo avuto già occasione di condividere il palco insieme. Sarà bellissimo condividere anche quello del Teatro Ariston».

È attualmente in radio il singolo “GLI OASIS DI UNA VOLTA”, primo intrigante assaggio del suo nuovo percorso artistico (https://giusyferreri.lnk.to/Gli_Oasis_), e online è possibile vedere il visual del brano per la regia di Fabrizio Conte: https://youtu.be/-icqjSca0qY. “GLI OASIS DI UNA VOLTA”, scritta da Piero Romitelli, Gaetano Curreri, Mario Fanizzi, Gerardo Pulli e Giusy Ferreri, è una ballad che evidenzia il lato più profondo e rockeggiante della voce dell’artista, con un testo malinconico e introspettivo che avvicina il brano alle origini della sua produzione.

Dal suo clamoroso esordio del 2008 ad oggi, Giusy Ferreri ha collezionato risultati unici e straordinari costruendo una carriera di traguardi e record, tra hit radiofoniche, 1 disco di diamante e 18 dischi di platino.

Sono innumerevoli i brani che negli anni hanno mostrato l’incredibile capacità della Ferreri di interpretare generi e stili più disparati, spaziando dal rock al pop, dal blues alla world music, tra cui, solo per citarne alcuni, “Non ti scordar mai di me”, “Novembre”, “Il Mare Immenso”, “Ti Porto A Cena Con Me”, “Partiti Adesso”, “Volevo Te”.

Una vita segnata da grandi successi e importanti collaborazioni con alcuni dei nomi più rilevanti del panorama italiano quali Tiziano Ferro, Nicola Piovani, Marco Masini, Michele Canova, Sergio Cammariere, Takagi & Ketra, Corrado Rustici, Federico Zampaglione, Bungaro e molti altri, e con Linda Perry autrice internazionale.