Da venerdì 13 marzo in radio e su tutte le piattaforme digitali “Le Feste di Pablo” (Polydor), il nuovo singolo di CARA, già disponibile in presave.

CARA: “Cerchiamo nella realtà tutto quello che siamo in grado di immaginare. Vogliamo poter essere ovunque in qualsiasi momento. Provare sensazioni mai provate quando non sentiamo niente e smettere di sentire quando sentiamo troppo. Anche se non ci riusciamo mai e spesso rimaniamo delusi. Così colmiamo il vuoto con le cose di tutti, le stesse che vogliamo solo per noi. Una spiaggia, un tetto, un tramonto.
C’è un delicato equilibrio tra reale e immaginato e noi lo spezziamo continuamente. Invadiamo i nostri stessi spazi e confini.
Entriamo e usciamo, ciclicamente e senza sosta, dalle ‘Feste di Pablo’.”

Dopo il successo di “Mi Serve” pubblicata a luglio 2019, e la nuova versione che ha visto la partecipazione di Samuel Heron uscita ad ottobre, la giovane artista milanese torna con un nuovo brano scritto da lei.  

“Le Feste di Pablo” è un singolo che racchiude l’impronta cantautorale di CARA, in un mix di sonorità pop con influenze d’oltreoceano.

Anna Cacopardo, in arte CARA, 20 anni, di Milano, vive a Crema.  Si è avvicinata alla musica sin da bambina frequentando la scuola musicale Consorzio Concorde di Crema, nella sezione canto. Appassionata del cantautorato italiano (ascolta artisti come Lucio Dalla e Fabrizio De andré) e del pop internazionale (soprattutto Michael Jackson a Beyoncé) inizia il suo percorso musicale con  esibizioni live in sessione acustica, proponendo anche brani inediti da lei scritti. Nel 2017 ha partecipato al Tour Music Fest di Mogol, arrivando in semifinale a Roma e, con un suo brano inedito, al concorso di Area Sanremo tour 2017, arrivando in finale. Dopo essersi iscritta all’Accademia di Musica NAM di Milano, al corso di Canto Moderno, ha iniziato da qualche anno un percorso musicale proprio, componendo sia testi che musica. “Mi Serve” è stato il primo singolo che ha pubblicato con un’etichetta discografica.
Condividi:

Redazione