DJ SHADOW, all’anagrafe Josh Davis, è uno dei personaggi centrali della storia della musica hip hop internazionale. Eccezionale produttore, compositore, beatmaker e dj, l’artista arriva finalmente in Italia con un’unica data, prodotta da Vivo Concerti, prevista per martedì 2 giugno 2020 ai Magazzini Generali di Milano, nell’ambito di un tour sensazionale che attraverserà Stati Uniti ed Europa.

Classe 1972, DJ SHADOW deve il proprio successo all’album di debutto, dal titolo ‘Endtroducing’ (1996), vero capolavoro nel suo genere. Grazie a questa prima pubblicazione, diventa artista di punta dell’etichetta discografica MoWax Recording e lavora in radio in California dove ha la possibilità di sperimentare diversi generi musicali e creare contaminazioni tra funk, rock, hip hop, ambient, jazz e soul. Acclamato dalla critica, inizia a lavorare come producer, collaborando tra gli altri con i Rage Against The Machine, gli UNKLE e Dj Cut Chemist.

Negli anni a seguire il dj pubblica ‘Pre-Emptive Strike’ (1998), ‘The Private Press’ (2002), l’avventuroso ‘The Outsider’ (2006), ‘The Less You Know, The Better’, (2011) e diverse versioni deluxe dei suoi primi lavori, regalando ai suoi fan continue produzioni dalle mille sfaccettature e innesti musicali apprezzati e amati in tutto il mondo. Nel 2016 DJ SHADOW pubblica quello che sarebbe diventato il singolo di punta della sua carriera, ‘Nobody Speak’ featuring Run The Jewels, brano che conta 47,3 milioni di stream su Spotify e 35,8 milioni di visualizzazioni su YouTube, contenuto poi nell’album ‘The Mountain Will Fall’. Questo lavoro discografico segna un punto di svolta nella carriera dell’artista: le tracce, basate su stravolgimenti di bit e campioni, da ora si compongono di diversi livelli di frequenza, le trame sono più fitte e l’aggiunta di rullanti e bassi più nitidi rende la musica più profonda e avvolgente. La maturità artistica di DJ SHADOW diventa tangibile anche durante i suoi live: il tour ‘Live From The Shadowsphere’ è descitto da Beatport, una delle piattaforme più influenti nella musica dance ed elettronica, come la miglior performance di sempre dell’artista.

Dopo la riedizione di ‘Endtroducing’ del 2016, DJ SHADOW è tornato nel 2019 con un doppio album dal titolo ‘Our Pathetic Age’: composto di 26 tracce, in cui le strumentali risultano separate dalle tracce vocali con maestria e minuziosità, il disco è l’esempio perfetto di un’estetica hip hop vecchio stampo che piuttosto che perire si apre a suoni nuovi e contemporanei, con rievocazioni al rap hardcore e uno sguardo al futuro. In questo nuovo progetto discografico il dj si è servito della collaborazione di alcuni artisti del calibro di Nas, De La Soul, Fantastic Negrito e membri del Wu-Tang Clan, musicisti che hanno contribuito a regalare un’impronta politica che mai prima DJ SHADOW aveva utilizzato. Il doppio concept-album è intenzionalmente bipolare, musica orchestrale si alterna a brani oscuri e rumorosi, hip hop e R&B lasciano spazio a brani, come la title track, romantici e delicati.

Il live italiano di martedì 2 giugno 2020 ai Magazzini Generali di Milano è una delle tappe del tour che attraversa Stati Uniti ed Europa e occasione perfetta per vivere live i brani di uno dei DJ più influenti della storia della musica hip hop. 
Condividi:

Redazione