Dal 27 agosto nelle sale italiane arriva Crescendo - #makemusicnotwar, l’attesissimo film del regista israeliano Dror Zahavi, in cui un famoso direttore d’orchestra, Eduard Sporck, viene incaricato di formare un’orchestra composta da musicisti israeliani e palestinesi che dovrà esibirsi in un concerto in occasione dei negoziati di pace tra i due paesi.

Il film è liberamente ispirato alla storia della West -Eastern Divan Orchestra, fondata nel 1999 dal grande Maestro e direttore d’orchestra Daniel Barenboim e dallo studioso Edward Said, concepita, non solo come spazio creativo in cui musicisti provenienti da paesi in lotta tra loro potessero incontrarsi per dar vita alla musica nella sua forma più pura ed eterna ma anche come luogo di confronto tra persone spesso divise da un odio insanabile.

Zahavi costruisce un dramma sul pregiudizio, sull’accettazione dell’altro e sul potere riconciliante della musica vista come uno degli strumenti possibili per creare dei ponti tra popoli culturalmente lontani.

Crescendo - #makemusicnotwar, distribuito in Italia da Satine Film, ha il merito di veicolare un importante messaggio di comprensione e umanità che lo fanno rientrare di diritto tra le opere che contribuiscono agli sforzi mondiali per il raggiungimento della pace nella tormentata terra palestinese.

Condividi:

Redazione