Un comico, per parlare di un tema, deve conoscerlo, deve fare esperienza, uscire dalla comfort zone e vivere la vita. Menomale che l’Italia è il paese più bello del mondo!

Questa la premessa di The Roast of Italy, il nuovo programma observational di Francesco De Carlo – in onda in prima tv assoluta dal 22 dicembre ogni martedì alle 22.00 su Comedy Central (canale 128 di Sky e in streaming su NOW TV) – in cui ci si interrogherà e si approfondiranno le più svariate tematiche legate all’Italia e agli italiani.

A De Carlo il compito di mettere in discussione ogni aspetto della vita (la sua pigrizia, la sua maleducazione, la sua rassegnazione politica) infiltrandosi tra vizi, estremismi e peccati degli italiani. Il tutto raccontato attraverso esperienze immersive, fatte in prima persona dal conduttore, interviste, incontri e momenti di riflessione, da cui scaturiranno i pezzi di stand up comedy inerenti ai temi di puntata.

Per creare i suoi monologhi di stand up, Francesco si è messo in discussione come mai prima. Si farà fatica a crederci, ma su The Roast of Italy è tutto vero.

Romano di nascita, ma cittadino del mondo Francesco De Carlo si esibisce in più di 15 Paesi ed è uno dei comici italiani più apprezzati in assoluto. È uno dei nuovi talenti lanciati da Comedy Central. Dopo aver fatto parte del cast fisso di Comedy Central News, si è anche esibito sul palco di Stand Up Comedy. E oggi, con The Roast of Italy, diventa il padrone di casa di un programma tutto suo, cucito appositamente sulla sua personalità e carisma.

Ogni puntata di The Roast of Italy sarà una vera conquista: realtà diverse da portare alla ribalta, personaggi eclettici e situazioni che, se all’apparenza sembrano ordinarie, hanno del potenziale straordinario. The Roast of Italy di Francesco De Carlo è un viaggio coinvolgente, mistico e divertente, dove alla fine scoprirà di che pasta sono fatti l’Italia e soprattutto gli italiani. Comedy Central, la casa della comicità, porta uno dei suoi talenti più freschi a dominare il palco con un programma di “antropologia comica” che vuole guardare dall’interno la nostra società, con uno sguardo ironico e coinvolgente. Qui Francesco De Carlo gioca ad immedesimarsi nelle vite più diverse, oggi mette alla prova la sua antipatia verso i bambini facendo da babysitter a due incontenibili marmochietti, domani è il sindaco di una città, per misurare il suo talento di populista. E ancora: riuscirà a migliorare le sue buone maniere dopo aver vissuto tra le tenute di un nobile?

Proprio i bambini sono i protagonisti della prima puntata di The Roast of Italy, in onda martedì 22 dicembre. Francesco non riesce ad instaurare feeling con i bambini e non comprende coloro che vogliono diventare padri. Per capire questo suo limite decide di vivere con due bambini di 8 e 12 anni figli di una coppia mista. Cosa ne uscirà? Cosa capirà? Al termine di questa esperienza Francesco avrà cambiato la sua prospettiva?

La prima puntata di The Roast of Italy andrà in onda in simulcast con il canale sugli account Facebook e YouTube di Comedy Central.

Aria di novità, anche sui canali digital e social. Comedy Central è il canale che porta il meglio della comicità italiana e internazionale sia in televisione, sia sulle sue piattaforme online, grazie a contenuti esclusivi creati appositamente per i canali digital e social. Comedy Central da sempre offre al suo pubblico uno stile di comicità coraggioso, onesto e innovativo, dove molto spazio viene dedicato alla stand up comedy di stampo anglosassone. Un palco fisico e digitale, non solo per comici famosi, ma anche per i volti nuovi: il futuro della comicità. Al programma è collegato lo short form in esclusiva per i social The Roast of Italy presents Francesco De Carlo Live. Otto clip – dal 18 dicembre, ogni venerdì alle 21.00 sulle piattaforme social di Comedy Central – tratte dall'ultimo spettacolo dal vivo di De Carlo, registrato prima del Covid, in un comedy club affollatissimo. Un monologo di stand up comedy sull'Italia e gli italiani, su tratti distintivi come il populismo e il sesso, i bambini e le relazioni, la gestualità e la lingua inglese e tanto altro.

Un format differente con un punto di vista unico. The Roast of Italy arriva dopo il successo di El Roast de España, e si definisce un programma «observational», perché è questa la sua parola chiave: l’osservazione diretta e attenta. Del “filone” internazionale di The Roast di Comedy Central va ricordata la popolarissima versione americana dove, un gruppo di comici e personaggi dello star system prende di mira a suon di battute pungenti e politicamente scorrette il personaggio famoso protagonista. Nel corso delle edizioni, sono stati letteralmente “arrostiti” i personaggi più noti dello showbiz: da Donald Trump a Bruce Willis, passando per Justin Bieber, Alec Baldwin e James Franco.

Condividi:

Redazione