A tre anni di distanza dal pluripremiato e innovativo album d’esordio “Human”, Rag‘n’Bone Man torna sulle scene con il nuovo singolo "All You Ever Wanted", disponibile da oggi in digitale (https://SMI.lnk.to/LifeByMisadventure) e da venerdì 5 febbraio in rotazione radiofonica. Il brano è il primo estratto da “Life By Misadventure” (Columbia Records/Sony Music), il suo nuovo album di inediti, ricco di anima e cuore, e composto da 14 emozionanti canzoni, in uscita il 23 aprile e già disponibile in pre-order.

Il suono nervoso delle chitarre in “All You Ever Wanted” rappresenta l’irrequietezza del momento storico che tutti stiamo vivendo: «Attraversare le città di Brighton e Londra, in cui sono cresciuto, mi ha profondamente intristito e portato alla mente tutti quei posti fantastici che non ci sono più» racconta Rory Graham, alias Rag’n’Bone Man.

Il suo primo album "Human"(2017) è stato un successo fenomenale: ha debuttato al #1 della classifica del Regno Unito, è stato il disco venduto più velocemente di un artista maschile in tutto il decennio, ha ottenuto 4 certificazioni platino e si è aggiudicato un BRIT e un Ivor Novello Awards. L’omonimo singolo “Human” ha raggiunto 800 milioni di stream e in Italia ha conquistato il #1 dell’airplay radiofonico in Italia e la certificazione 5xPLATINO.

Rag‘n’Bone Man, dopo lo straordinario successo ottenuto con Human, si è messo nuovamente alla prova scrivendo e registrando a Nashville quello che sarebbe diventato “Life By Misadventure”, tornando in Inghilterra appena prima della diffusione della pandemia. Se in alcune canzoni sono presenti sonorità profondamente blues e soul, in questo nuovo album Rag’n’Bone Man perfeziona le sue abilità di artista, cantautore e interprete in grado di trasmettere con la sua musica un calore straordinario ed emozioni vere ad ogni respiro.

Gran parte dell’album è stato prodotto e registrato dal produttore e polistrumentista, vincitore di un Grammy Award, Mike Elizondo (Eminem, 50 Cent, Fiona Apple, Alanis Morissette), nel suo studio poco fuori Nashville.

“Life By Misadventure” è stato registrato come un disco live. Rag‘n’Bone Man è stato affiancato dai suoi collaboratori di sempre, Ben Jackson-Cook (tastiere, co-autore e co-produttore dell’album), Bill Banwell (basso e co-autore) e Desri Ramus (corista), a cui si sono uniti il batterista Daru Jones (Lazaretto di Jack White) e la chitarrista Wendy Melvoin, che a soli 19 anni è entrata a far parte della band di Prince, The Revolution.

Questi musicisti hanno realizzato insieme un album immediato e di grande qualità, qualcosa di molto raro nell’epoca dell’autotune e delle sovraincisioni. Una delle canzoni del disco è stata, addirittura, registrata nel garage dell’artista.

«In passato mi è capitato spesso di scrivere e incidere un brano il giorno stesso e di usare quella stessa versione per il disco. In questo caso, invece, abbiamo avuto più tempo ed è stato più semplice riuscire a catturare delle emozioni vere », spiega Rag‘n’Bone Man.

“Life By Misadventure” è la giusta ventata di energia per questo periodo. Un album profondo e ricco di anima, che invita a crescere e guardare avanti.

Condividi:

Redazione