Sound eclettico ed energia esplosiva, Kommando è la next big thing dell’elettronica italiana da esportazione. A soli 23 anni, l’artista fiorentino vanta un curriculum da veterano, con live a Dubai, Ibiza, Barcellona, Phuket, Mykonos e in altre capitali della nightlife.

"That's My Thing" è l’EP che segna il suo debutto nel mercato internazionale.

In uscita per l’etichetta No. Music, "That's My Thing" sarà disponibile dal 5 marzo 2021 sulle principali piattaforme streaming.

L’Ep si apre con la title-track “That's My Thing”, che segna il ritorno del producer/dj/musicista alla voce: non un sample, ma un vero cantato, su testi di Giacomo Berlingozzi (Almost Jack). Il brano uscirà il 13 marzo anche sui canali di Blanc, etichetta e blog britannico che ha contribuito al lancio di Fisher, K.A.M.A., tra gli altri.

Di “That's My Thing” è presente anche una versione remix affidata alle sapienti mani di Riccardo De Polo, mentre a chiudere l’Ep di Kommando è il brano “Brainwasher”, traccia tech house realizzata insieme a Withoutwork, lanciatissimo emergente italiano.

Francesco Carresi, in arte Kommando, è arrivato al mixer dopo aver studiato - e suonato – per anni pianoforte, batteria e chitarra. Esperienze che gli consentono un approccio più da musicista che da dj.

Suona moltissimo all’estero, è il dj di punta di Stranomondo Agency e con il brano "Progresso" ha raggiunto la 30esima posizione della classifica internazionale TECHNO TOP 100 di Beatport.

"That's My Thing" è un EP tutto italiano per un debutto internazionale e anticipa di qualche mese l’uscita del primo album.

Condividi:

Redazione