“Andale 2” è il nuovo singolo di Sheng. Il brano è più di un sequel, più di una riconferma, un bolide che varca il muro del suono e irrompe nelle cuffie di chi ha captato la novità Sheng.

Brvss al beat, non c'è rally senza navigatore, non c'è tempo per rispettare quella fila comune, chi l’ha fatta di rado sa che c'è troppo in ballo per attendere. Ancora una volta la storia di chi sogna davvero l'ha raccontata Sheng, parola di chi alza troppo i ritmi perché qualcuno possa acciuffarlo, ne vedremo ancora delle belle e questa bomba ne è l'ennesima prova.

Spiega l’artista a proposito del suo nuovo inedito: «C'è una bella alchimia con Brvss, scrivere sulle sue produzioni è del tutto naturale. Il primo capitolo fu un successo, il nuovo è aperto e la posta in gioco è altissima. Ho bisogno di tutti voi, partiamo dal niente per prendere tutto».

Brjan Di Biase, in arte Sheng classe ‘98 di Ceccano (FR) Dai 14 anni approccia il mondo del freestyle come spesso accade, casualmente e per gioco; Ascoltando Hip-Hop sin da bambino, trova la sua dimensione che tanto cercava nel farlo. Nella sua musica viene ispirato dall’attitudine americana, andando a cogliere la cultura dietro questo genere, in un mix di vissuto personale che lo accompagna dall’inizio del suo percorso, lavorando sempre per dare luce a progetti musicali che vengano ricordati, che abbiano un'essenza propria. 

L'INTERVISTA

Ceccano, tua città natia, è stato un punto di riferimento per lo sviluppo della tua passione per l'hip hop? Oppure hai trovato altrove ciò che cercavi?
Ceccano mi ha insegnato come prendere da solo quello che non ha saputo darmi. Ovunque la musica mi abbia portato finora, quel bagaglio è venuto con me.

Parlando del tuo processo creativo, pensi di conservare tuttora lo stile e l'attitudine derivanti dal freestyle?
Il freestyle mi ha permesso di sviluppare la tecnica e calcare i primi palchi, anche se non lo faccio più così spesso cerco sempre di tenermi allenato.

Agli albori della tua carriera ti sei fatto un nome come freestyler: puoi dirci se, ed eventualmente quanto, esso sia determinante per la capacità di scrittura di un rapper?
Per improvvisare serve un linguaggio chiaro e diretto, non c'é la capacità di adattarsi a qualsiasi beat, devo in buona parte a questo la versatilità della mia scrittura.

Puoi darci qualche anticipazione sul tuo prossimo album ufficiale? 
Vi lascio con il fiato sospeso, posso solo dirvi che sarà pieno di contenuti, musicali e non !  
Condividi:

Redazione