«Mi auguro che le ragazze e le giovani donne di oggi abbiano il coraggio di seguire l’esempio di Sara e possano sentirsi ispirate dal suo percorso e dal messaggio di questo progetto. Spero che ne traggano la forza di credere in se stesse e nelle proprie capacità, al di là dei paradigmi precostruiti e di ciò che la società impone.» Emma Bonino

Sara Melotti aveva tutto: un lavoro come fotografa di moda, viveva a New York, guadagnava benissimo. Eppure, un giorno, decide di mollare tutto perché capisce che il suo lavoro contribuisce ad alimentare standard di bellezza irreali. Così inizia a usare la sua macchina fotografica in maniera diversa, a viaggiare in solitaria in giro per il mondo in cerca del vero significato della parola bellezza. Viaggiando e scrivendo i suoi pensieri sul suo blog la sua vita prende una piega completamente inaspettata, una scelta anomala ma che per Sara è l’unica strada giusta: quella che permette di rimanere fedeli a se stessi, ai propri sogni e alla propria visione del mondo, senza il peso dei giudizi altrui. La felicità è una scelta è un reportage avventuroso sui cambiamenti che avvengono nel corso della propria vita e allo stesso tempo un ritratto generazionale, un manifesto per sognatori e cinici, una riflessione sul senso della vita oggi e sulle questioni sottaciute nel nostro rapporto con i social. Una guida illuminante su come difendersi dalle trappole dell’effimero e trovare significato nella propria esistenza.

SARA MELOTTI è una storyteller: fotografa, blogger, documentarista e scrittrice. Bresciana di origine, si è trasferita negli States a vent’anni, vivendo a lungo tra Los Angeles e New York City. Oggi gira il mondo raccontando storie di luoghi, culture, tradizioni, e soprattutto di persone.

INCONTRI DI PRESENTAZIONE CON L'AUTRICE:
27 maggio Latteria Molloy di Brescia
14 giugno Mondadori di Roma (Piazza Cola di Rienzo)

Tutte le date in aggiornamento sui canali social ufficiali di Sara.

Sara Melotti, un’artista nata e cresciuta in Italia ma made in USA. Classe 1988, si trasferisce a Los Angeles a 20 anni e trasforma la sua passione per la fotografia in un lavoro a tempo pieno, suscitando l'interesse della stampa fotografica e di Canon.

Dopo aver lavorato come fotografa di moda per 3 anni a NYC, inizia a sentirsi combattuta nel momento in cui realizza che il tipo di immagini che produce contribuiscono a creare standard di bellezza irreali che danneggiano mentalmente innumerevoli donne. Decide di non voler più far parte di quel mondo killer di autostima, e di mettere le sue skills a disposizione per far qualcosa per risolvere il problema che lei stessa aveva contribuito a creare.

Nell'Ottobre del 2015 inizia a viaggiare per il mondo in solitaria e crea QUEST FOR BEAUTY il suo progetto personale dove ritrae e intervista donne di tutto il mondo, dedicato alla ricerca del significato della bellezza. La nascita di questo progetto e tutto il percorso fatto fin qui sono raccontati nel libro, La felicità è una scelta, con postfazione di Emma Bonino, in uscita il 25 maggio per Piemme.

Condividi:

Redazione