A oltre 18 anni dalla sua scomparsa, il 31 agosto la rassegna Estate Sforzesca ospiterà una serata milanese dedicata a Giorgio Gaber, dal jazz al rock’n’roll, fino al teatro canzone.

È un lungo percorso, molto vario, quello che rivisiteremo con il contributo di alcuni e selezionati  artisti e alcuni filmati anche inediti presentati al pubblico per la prima volta. Partendo dalla fine degli anni Cinquanta a Milano, le prime esperienze come chitarrista, fino agli esordi come interprete e autore, al duo I Corsari con Enzo Jannacci, ai successi con la Dischi Ricordi diventati poi dei classici, alle canzoni dedicate ai personaggi della sua città, per arrivare alla svolta che ha portato all’invenzione del Teatro-Canzone, un nuovo linguaggio, creato con Sandro Luporini, congeniale ai contenuti e all’urgenza di intervenire, quasi ogni anno, con una nuova proposta di spettacolo.

Giorgio Gaber è stato musicista, autore, interprete, presentatore, attore, commediografo, regista; ha vissuto nei locali, in tournée, in televisione, in teatro. È uno dei giganti dello spettacolo italiano, uno dei più popolari di sempre, singolare, unico. Ogni categorizzazione pare riduttiva per descrivere le arti di Giorgio Gaber.
 
L’anima dello show sarà rappresentata dalla sentita reinterpretazione di alcuni brani di Gaber che darà Morgan, davvero uno dei più originali e appassionati interpreti Gaberiani.
Particolare sarà la rilettura strumentale che la band diretta da Federica Pellegrinelli e formata da ottimi musicisti diplomati al CPM MUSIC INSTITUTE, che ha già collaborato con Slow Music proprio al Castello nell’estate del 2020 durante l’Estate Sforzesca per la celebrazione di Slow Club Live, e con il contributo di amici e intellettuali che porteranno sul palco la loro testimonianza.

Parteciperanno quindi allo spettacolo artisti giovani ed emergenti insieme ad altri conosciuti ed affermati, creando un caleidoscopio di voci, suoni, testimonianze ed immagini che dipingeranno quel grande capolavoro che è l’indimenticato Signor G, con l’intento di contribuire a testimoniare e divulgare un ricchissimo patrimonio umano, intellettuale, artistico, che ha saputo “parlare” proprio a tutti.

Slow Music è un’Associazione no profit il cui scopo è creare una rete di cooperazione tra gli operatori del settore e i fruitori di musica. Nel 2019 dà vita ad A.R.M.O.N.I.A., il primo progetto sostenibile a cura dell’Assocazione e in collaborazione con Regione Lombardia ed ERSAF che mira a creare una moderna immagine delle foreste di montagna e delle riserve naturali, per contribuire a far conoscere le foreste della Lombardia e il Parco dello Stelvio con concerti, incontri e conferenze.

Slow Gaber – Omaggio al Signor G
Martedì 31 Agosto 2021
Milano, Estate Sforzesca / Castello Sforzesco
Posto a sedere: € 10,00 + prev.
Biglietti in vendita su MailTicket
Apertura porte: ore 20.00
Per informazioni: Yes Milano ( www.yesmilano.it/estatesforzesca )
#estatesforzesca
Condividi:

Redazione