“Lockdown” è il nuovo singolo del trio piemontese BNB Music MMXX. Il brano nasce da un’idea musicale di Gianluca Nardelotto e dal testo di Luana ai quali si aggiunge un un copioso lavoro di pre-produzione e arrangiamento da parte di tutti i componenti della band.
La canzone è espressione diretta di un anno anomalo che ha cambiato la vita delle persone, stravolto le abitudini, gli animi e alimentato sentimenti come la solitudine. 
Una nuova realtà che se, da una parte, ci ha tolto tanto dall’altra, ci ha resi più consapevoli del valore delle cose semplici che, prima, davamo per scontate.
“Lockdown” è la voglia di evadere da questo nuovo scenario che comincia a stare stretto; è la voglia di tornare a vivere liberi; è il desiderio di fuggire da questo nuovo mondo che non riconosciamo più.

Rock energico e testi in italiano sono gli ingredienti che i BNB Music MMXX mischiano abilmente nei loro brani fino a farli diventare il loro punto di forza.

I BNB Music MMXX sono: Luana Barnabà, voce / Gianluca Nardelotto, chitarra elettrica e acustica / Enrico Battaglino, batteria e percussioni

L'INTERVISTA

Chi sono i BNB Music MMXX.
Gianluca: salutiamo le lettrici ed i lettori di Cherry Press! Amiamo definirci un "frutto buono del lockdown"! la risposta che insieme a Luana Barnabà ed Enrico Battaglino, nel nostro piccolo, abbiamo voluto mandare alla pandemia e ai suoi vani tentativi di soffocare la creatività, la musica e l'arte in generale. 

Da quale idea nasce la scelta del nome BNB Music MMXX?
Luana: BNB sono semplicemente le iniziali dei nostri cognomi, ma con l'inserimento dell'anno 2020 in numero romano. Abbiamo voluto distinguerci dai tanti BNB che esistono nel mondo e ricordare a tutti e a noi stessi che  siamo stati capaci di reagire positivamente agli eventi di quest'anno funesto, con un pizzico di fortuna e tanta determinazione   

Quali artisti hanno influenzato maggiormente il vostro stile?
Enrico: proveniamo da percorsi musicali abbastanza differenti, io provengo dal funky, ska, reggae; Gianluca è un super fan di Toto, Peter Gabriel, Pink Floyd mentre Luana è nata e cresciuta a cantautori italiani insomma un bel mix, non credi? 

Tre aggettivi per definire la vostra musica.
Gianluca: rock rock rock del resto Luana è rock! io cerco di addolcirla con delay e chorus, ma appena fiata, è l'onda rock che ti travolge, soprattutto dal vivo, ahahah

“Lockdown” è il vostro nuovo singolo. Quale messaggio volete comunicare con questo brano?
Luana: beh il titolo dice tutto! Gianluca aveva in testa quel "lock / down" baritonale che percorre lungo tutto il brano e nel videoclip, non a caso, è pronunciato da una serie di amici e comparse di varia provenienza, a dimostrare come il lockdown ha investito tutti, ma proprio tutti, indistintamente dalla razza, dal ceto sociale, dal credo politico, dall'età... Ricamarci su il testo è stato semplice e naturale, è bastato pensare alle cose che più mi sono mancate in questo periodo e a quelle che avrei ricominciato a fare non appena i "colori tenui" della pandemia ce ne avessero data la possibilità

La canzone anticipa l’album omonimo. Potete anticiparci qualcosa?
Gianluca: sarà un album rock! pieno di forza, di speranza, di riconoscenza verso chi ci da la spinta ad andare avanti, a non mollare, ogni giorno. Siamo molto felici perchè l'album è anche stata l'occasione per riallacciare i contatti con amici musicisti che per varie ragioni si sono stabiliti all'estero, ma che hanno contribuito con entusiasmo alla registrazioni delle tracce. Ad esempio le linee di basso sono state tutte registrate a Londra da Paolo Bruno, ad eccezione di una scritta da Maurizio de Montis che proviene addirittura da Melbourne in Australia. La ciliegina sulla torta arriva tuttavia dalla Val Pellice, ed è rappresentata dalla linea di sax che Andrea Ajace Aiassot ha deciso di regalarci su "fame", che presto vi faremo sentire.
 
Per concludere, prossimi progetti?
Luana: stiamo già scrivendo nuovi brani! per l'album n.2 ma che serviranno ad irrobustire la scaletta per i live, che rimangono il nostro ambiente preferito, tanto più adesso con il pubblico in presenza!. A proposito, seguiteci sui canali social "bnbmusicmmxx" e passate a trovarci se la carovana BNB farà tappa dalle vostre parti! 

Intervista a cura di Barbara Scardilli

Condividi:

Redazione