Dopo Sanremo 2021 e due brani nella repack “BUONGIORNO” di Gigi D'Alessio, Pablo Escobar è il nuovo brano/video dell'artista urban Ivan Granatino (di Ivan Granatino, Vicenzo Pezzella, Emanuele Marcellino).

L'artista campano che ama sperimentare e provare nuovi generi e nuove sonorità. Un mix di Napoli e di Panama con influenze Hip Hop/Rap e Reggaeton. Il Pablo Escobar che ostentava oro e gioielli..un po’ come tutti oggi ostentano nella vita di tutti i giorni o che vorrebbero ostentare. Nel pezzo, una chicca con il produttore cinematografico Abraham de Palma che preannuncia una collaborazione internazionale futura. 

Questo, per Granatino, è un anno fortunato. Dal successo estivo 2020, “Caramella” con oltre 100.000.000 di visualizzazioni su Tik Tok al palco di Sanremo con Guagliune di Gigi D’Alessio, alla repack “Buongiorno” con la versione afrotrap di “Anna se sposa”, sempre di D’Alessio che in pochi giorni ha già raggiunto oltre 60.000 views solo con il Topic su Youtube e apprezzato anche dalla critica sia generalista che digitale (Es. Arcade Boys).

 “Ho voluto prima di tutto omaggiare la Mia Napoli e la mia lingua – dice Ivan Granatino - e raccontare in maniera satirica il mood di questi tempi. Tutti fanno Pablo Escobar e tutti vorrebbero essere come Pablo Escobar, ma non per l’aspetto negativo che il personaggio descrive ma per il modo, forse troppo ostentato di far vedere e vivere il lusso. Anche il video, grazie alla regia di Luciano Filangeri, ha sicuramente la stessa filosofia. Azzardo, ironia e ostentazione”

Il suo percorso è "vecchio stile", fatto di piccoli passi e di tanta tenacia. Più di un decennio di gavetta, in cui ha avuto molteplici esperienze musicali, ma si è cimentato anche in veste di attore, fino alla recente apparizione sanremese che anticipa e lancia il nuovo lavoro di Granatino, quello che viene definito "L'album più urban mai scritto".

Oggi, a tutti gli effetti, Ivan, può considerarsi un artista pop urban perché continua a sperimentare la musica partenopea, finalmente sdoganata e la prossima sfida sarà proprio un mix di contaminazioni. Ivan è uno dei precursori di questa nuova scena che ha numeri record, insieme a Franco Ricciardi suo ex produttore. Oggi Ivan è un artista che vanta 86.000.000 di views su YouTube e 25.000.000 di streams su Spotify. 

Condividi:

Redazione