È uscito ieri alle 19.00 con una première mondiale su YouTube il videoclip dei Måneskin, la band che sta scalando le classifiche mondiali e che ad oggi conta oltre 2 miliardi e mezzo di streaming. I Måneskin sono tra i 24 artisti più ascoltati al mondo su Spotify, con oltre 42 milioni e mezzo di ascoltatori mensili. “I WANNA BE YOUR SLAVE” è già in posizione #10 della Top 50 Global Chart di Spotify, contenuto nell’album “Teatro d’ira - Vol. I”, che conta più di 750 milioni di streaming.

Il video ufficiale di “I WANNA BE YOUR SLAVE”, girato in pellicola e caratterizzato da un ampio uso di fisheye, catapulta il pubblico in un loop voyeuristico dove ad ogni desiderio proibito corrisponde un piccolo sacrificio, narrato attraverso immagini in rotazione e in costante movimento. I Måneskin sono protagonisti di un live audace e senza filtri in perfetta sintonia con il mood del brano e del testo, dove le varie figure in antitesi vogliono raccontare la sessualità in tutte le sue sfaccettature. L’antinomia che vive in tutti noi e ci rende umani, imperfetti, peccatori e bisognosi di redenzione.

Il video è diretto da Simone Bozzelli, vincitore della 35ma Settimana Internazionale della Critica alla Mostra del Cinema di Venezia con il corto "J'Adore", e prodotto da Think|Cattleya.

La band ha scelto di indossare capi e accessori Gucci fra i più iconici delle Collezioni del Direttore Creativo Alessandro Michele.

“I WANNA BE YOUR SLAVE” è disco di platino in Italia, Finlandia, Polonia oltre ad averne ottenuti sei nella sola Russia, ed è disco d’oro in Austria, Grecia, Norvegia, Svezia e Turchia; “ZITTI E BUONI” (in Italia triplo disco di platino e alla posizione #45 nella Top 50 Global Chart di Spotify) è certificato disco d’oro in Olanda, Norvegia, Svezia, Svizzera, Turchia e disco di platino in Finlandia, Grecia, Polonia e quintuplo disco di platino in Russia; “Beggin’” è disco d’oro in Finlandia, Malesia, Polonia, ha ottenuto sette dischi di platino in Russia e sta scalando le classifiche Top 50 di Spotify anche di Australia (#3, assieme a “I WANNA BE YOUR SLAVE” in posizione #10), Brasile (#17) e Perù (#9), Paese in cui è presente anche al primo posto nella classifica Viral 50, insieme a altri sette brani della band. “I WANNA BE YOUR SLAVE” e “Beggin’” si sono inoltre classificati nella Top 50 US e nella Uk Singles Chart - rispettivamente in posizione #6 e #10 - confermando così i Måneskin come il primo gruppo italiano della storia con due singoli contemporaneamente nella Top Ten britannica.

Condividi:

Redazione