È disponibile da venerdì 27 agosto “GIOSTRA”, il primo ep di MANUELLA, ipnotica e talentuosa cantautrice contemporary pop di origine sarda. Il progetto discografico si compone di sei tracce, tra cui la title track “Giostra”, il cui videoclip è uscito venerdì 30 luglio. 
 
È con “GIOSTRA” che MANUELLA sceglie di aprire totalmente il suo cuore e la sua mente all’ascoltatore, trasportandolo in un viaggio intimo e coinvolgente, fatto di ricordi, emozioni ed esperienze di vita vissuta alla costante ricerca di sé stessa, in equilibrio tra memorie e contemporaneità, tra passato e futuro, tra radici ed evoluzione continua. 
 
“Un piede nell’isola, l’altro nel mondo”
 
Protagonista dell’ep è l’affascinante terra da cui MANUELLA proviene. Tradizioni, magie e tesori della Sardegna si amalgamano perfettamente al bagaglio esperienziale ed emotivo raccolto negli anni trascorsi lontano da casa, a Roma, Milano e Londra, e trovano ampio respiro in ogni brano forgiando l’anima di un progetto discografico eclettico e travolgente, intriso di identità, mistero e passione, intimamente immerso in una sintesi di suoni e melodie eterogenee, che spaziano dalla black music al pop, dal soul alla musica elettronica.
 
Quello di MANUELLA e di chi con lei vorrà salire in “GIOSTRA” è un saliscendi di emozioni entusiasmante e adrenalinico, un itinerario nei meandri della sua anima che ha come meta arrivare alle persone che stanno cercando di fare ordine dentro sé stesse e ancora faticano a trovare la propria voce, spronando ad abbandonare la propria comfort zone per conoscere, esplorare e scoprire tutto ciò che la vita ha da offrire. 
 
“GIOSTRA” è stato presentato in anteprima sabato 14 agosto in occasione del “Time in Jazz” di Berchidda (SS), precisamente durante la sezione “Time After Time”, durante la quale MANUELLA ha preso parte al quartetto del direttore artistico Giovanni Gaias. La poliedrica artista si è esibita in un intenso live con cui ha trasportato i partecipanti in una dimensione altra, ancestrale, trasparente come la sua anima e misteriosa come la sua terra.
 
Tracklist
1.    Sceti tui;
2.    Ad Oslo per due giorni;
3.    Giostra;
4.    Ho smesso;
5.    Ego R.I.P.;
6.    Sua Maestà.
Condividi:

Barbara Scardilli