La Giuria composta dai Casting Director Laura Muccino, Maurilio Mangano e Lilia Hartmann Trapani sceglie l'attrice per la sua interpretazione nel film "Freaks Out" di Gabriele Mainetti. Host del Premio: Sara Serraiocco. La premiazione avverrà a Roma. 
 
Aurora Giovinazzo è la vincitrice della seconda edizione del Premio RB Casting per la migliore interpretazione italiana alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica della Biennale di Venezia (1-11 settembre 2021).
 
Un nuovo Premio Collaterale indirizzato esclusivamente ai film italiani presenti in tre sezioni della Mostra del Cinema: Venezia 78, Orizzonti, Fuori Concorso. Per la prima volta nella storia dei più importanti festival internazionali, una Giuria di Casting Director ha giudicato la migliore interpretazione.
 
La Giuria – composta da Laura Muccino, Maurilio Mangano e Lilia Hartmann Trapani – ha deciso all'unanimità di assegnare il Premio RB Casting 2021 ad Aurora Giovinazzo per il ruolo di Matilde nel film "Freaks Out" di Gabriele Mainetti, presentato in Concorso.
 
Questa la motivazione: "Nonostante la sua giovane età Aurora riesce a sostenere con carisma, personalità e sensibilità la narrazione e l'impatto emotivo del film. La sua interpretazione attinge ad una vasta gamma di emozioni dando vita ad un personaggio fragile e forte al tempo stesso, calamitando la partecipazione del pubblico".
 
Aurora Giovinazzo è rappresentata da Lucia Proietti dell'agenzia TNA.
 
Durante tutto il periodo della 78. Mostra i tre casting hanno visionato i film italiani selezionati quest'anno. L'attrice verrà premiata a Roma. Host del Premio quest'anno è Sara Serraiocco. 
 
Si ringrazia il Presidente della Biennale Roberto Cicutto, il Direttore della Mostra Alberto Barbera e Angela Savoldi (Biennale Cinema). Premio ideato e realizzato da RB Casting. Sponsor: Cotril. Special thanks: Sina Hotels e Campari. Si ringrazia l'Unione Italiana Casting Directors (UICD). Ufficio Stampa: ManzoPiccirillo.
Condividi:

Redazione