Venerdì 10 settembre esce in radio, Spotify, iTunes e tutti i principali stores digitali NOVECENTO di FRANCESCO AUBRY, secondo singolo che anticiperà l'EP previsto per l’autunno 2021.

Il nuovo brano firmato da FRANCESCO AUBRY è un pezzo pop sospeso tra sonorità britanniche e giri armonici che strizzano l'occhio alla classica canzone italiana, soprattutto nel ritornello. Un riff del piano elettrico Wurlitzer apre la canzone che dopo le prime strofe riserva diverse sorprese nell'arrangiamento, con cambi di stile e di accordi inaspettati, si passa dalla ballad alla dance, a un inciso pianoforte e violino nel giro di pochi versi.

Le scelte stilistiche confermano la volontà di AUBRY di giocare con i generi musicali decontestualizzandoli e manipolandoli a proprio piacimento, mantenendo però sempre un'impronta molto personale.

Nel testo non mancano riferimenti a grandi autori del passato come Battiato e Tenco ma anche richiami al mondo dello spettacolo come Corrado, Totò e la Carrà, senza dimenticare i Queen e Freddie Mercury.

E' lo stesso FRANCESCO AUBRY a spiegare l'idea dietro i versi di NOVECENTO: “Questa canzone chiude idealmente la trilogia dei bei tempi di una volta iniziata con 1985 e proseguita con la recente DNA, ma lo fa soffermandosi sull'immaginario della musica e dello spettacolo. Appartengo a una generazione che ha vissuto gli ultimi anni dello scorso secolo, abbastanza per vedere ed apprezzare un mondo dell'intrattenimento molto diverso da quello di oggi sempre più personale e meno volto a creare le grandi icone e professionisti di un tempo.

Non è un attacco al web, che utilizzo e apprezzo per tanti motivi, ma più il rimpianto per la scomparsa di una generazione di musicisti e showman televisivi vecchia maniera. E' una mia sincera dichiarazione di appartenenza alla categoria dei cosiddetti Boomers e mi rivolgo con orgoglio e nostalgia ai tanti ragazzi diversamente giovani che come me faticano a riconoscersi nelle tendenze attuali”.

Il videoclip è stato girato in gran parte presso il Museo del vino di Barolo in provincia di Cuneo in un castello che riserva tantissime sorprese sia nelle ambientazioni che nei personaggi che ironicamente popolano le stanze e i corridoi della suggestiva location.

Il nuovo ep di FRANCESCO AUBRY uscirà nei prossimi mesi: “Conterrà DNA, Novecento e 4 inediti, sto ultimando le ultime tracce e non vedo l'ora di far ascoltare il nuovo materiale.”

Condividi:

Redazione