Disponibile per le radio da giovedì 23 settembre “Sopra un filo”, il nuovo singolo di Greta Zuccoli, che arriva a pochi mesi dalla partecipazione della giovane artista napoletana al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Ogni cosa sa di te” in gara tra gli 8 finalisti nella categoria Nuove Proposte.

Scritto interamente dall’autrice, “Sopra un filo” vede la preziosa produzione di Tommaso Colliva ed è stato anticipato lo scorso 14 settembre dalla sua pubblicazione online sulle piattaforme streaming.
“Quando ho scritto questa canzone ero seduta al pianoforte e a un certo punto ho chiuso gli occhi.
Ho immaginato di diventare minuscola e nascondermi nella tasca di una persona.
Le tasche sono il posto che controlliamo più spesso durante il giorno, assicurandoci di portare tutto con noi, di non aver dimenticato nulla. Ci mettiamo dentro le cose importanti, come le chiavi di casa, il cellulare, il portafogli. A volte invece ci ritroviamo cose che credevamo di aver perso o dimenticato, come gli scontrini vecchi, un biglietto di un concerto. È il posto dove ci accorgiamo più facilmente se qualcosa ci manca, dove sentire un peso in più fa la differenza nel nostro camminare. E io ho immaginato di essere esattamente in mezzo a tutti questi oggetti, sperando, metaforicamente, di farmi peso anche io, per poi sparire.”
Con queste parole Greta Zuccoli ha annunciato sui suoi canali social l’uscita del nuovo singolo, descrivendolo come “un gioco di equilibrio, dove vince chi non teme di cadere.”
 
Una metafora che, arricchita dalla produzione musicale di Tommaso Colliva, è capace di portare l’ascoltatore in un mondo sospeso tra l’etereo suono della voce di Greta e un mood elettronico appena accennato, quasi fossimo tutti in bilico su un filo.
 
Il nuovo brano arriva in un momento intenso per l’artista, che ha recentemente realizzato un featuring nel singolo “Il vero amore” di Max Gazzè, per il quale sta aprendo anche alcune importanti date del tour estivo tra cui quella in programma domani, 22 settembre, a Villa Mascolo a Portici (NA), oltre a proseguire la sua collaborazione nella band di Diodato anche per i concerti 2021, con l’aggiunta di un proprio set iniziale in tutte le date.
Condividi:

Redazione