Tutti navighiamo su internet, usiamo cellulari, auto, elettrodomestici intelligenti e lasciamo delle tracce. Ogni dispositivo digitale può raccogliere informazioni su di noi, sulle nostre abitudini, sui nostri gusti, sulle letture e i viaggi, le amicizie, fino all’orientamento religioso o politico. Si forma così la nostra identità digitale e con questa si possono prevedere i nostri comportamenti o addirittura influenzarli, dagli acquisti fino alle scelte politiche.

Il mercato dei dati è diventato un asset strategico, un business da miliardi di dollari l’anno. Il mercato ormai siamo noi.

La puntata di lunedì di PresaDiretta, in onda alle 21.20 su Rai3, sarà un affascinante viaggio nel mondo dei dati personali, che 24 ore su 24 vengono raccolti, conservati, archiviati, venduti e comprati. Per farne cosa? PresaDiretta cercherà di fare chiarezza attraverso doicumenti e testimonianze esclusive, come lo scandalo di Cambridge Analytica raccontato da Brittany Kaiser, la talpa che ha denunciato come milioni e milioni di informazioni personali siano state utilizzate per propaganda elettorale negli Stati Uniti e non solo.

Shoshana Zuboff, autrice di un libro che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo, spiegherà perché è così importante difendersi e tutelare la propria privacy digitale.

E poi il mondo dei partiti politici, che hanno scoperto l’importanza dei dati personali raccolti tra elettori, simpatizzanti e semplici cittadini.

Che fare allora, come proteggere i nostri dati e le nostre vite?

“Tutti spiati?” è un racconto di Riccardo Iacona con Danilo Procaccianti, Raffaele Manco, a cura di Raffaele Marco Della Monica.

Condividi:

Redazione