Thurston Moore e i suoi Sonic Youth dal 1980 sono tra i massimi esponenti, culturali e musicali della scena post-punk alternativa.

Con Sonic Youth, Moore ha sfruttato un'intera generazione al valore della sperimentazione nel rock'n'roll, il suo suono/noise attraversa l’improvvisazione, la composizione acustica e altre decine di forme musicali, Moore è stato ed è riconosciuto da una schiera infinita di artisti come Yoko Ono, John Zorn, David Toop, Cecil Taylor, Faust, Glenn Branca e molti altri artisti anche di ultima generazione.

Nella sua capacità artistica ha ottenuto una residenza al Louvre collaborando con Irmin Schmidt della CAN.

Moore, oggi 61 anni, è tuttora una figura chiave nella musica alternativa contemporanea, a Londra dirige Ecstatic Peace! etichetta discografica, pubblica poesie e dischi come solista con il bassista Debbie Googe dei My Bloody Valentine, il chitarrista James Sedwards e il batterista dei Sonic Youth Steve Shelley. Nel 2019 è uscita l’ultima prova discografica di Thurston Moore intitolata “Spirit Counsel”, un cofanetto di nuovo materiale registrato tra il 2018-19.
Condividi:

Redazione