Da dove trae origine uno dei generi musicali più rivoluzionari di sempre? E qual è il contesto culturale e sociale in cui prese forma? Tenta di rispondere a queste domande il documentario Punk Attitude, in onda su Sky Arte mercoledì 4 marzo, diretto da Don Letts.

La pellicola farà viaggiare il pubblico nel tempo fino al 1976, quando il grande fermento creativo dell’epoca fece emergere una nuova scena, quella del punk rock. Controverso e pieno di energia, questo genere pose in dubbio regole e convenzioni precostituiti, radicandosi nel panorama americano e inglese come una tendenza dal potenziale esplosivo.

Il documentario è reso più emozionante dalle parole di alcuni grandi protagonisti di un’epoca indimenticabile – da Henry Rolins dei Black Flag a Brendan Mullen di The Masque club owner fino a Chryssie Hynde dei Pretenders ‒ e da alcuni filmati d’archivio che ritraggono gruppi quali i New York Dolls e MC5.
Condividi:

Redazione