Ieri, Ultimo ha inaugura il primo appuntamento di un nuovo, personalissimo format video chiamato “In quel posto dentro me”, nome tratto da un verso del suo celebre brano “Farfalla Bianca” che testimonia la volontà dell’artista di raccontarsi al pubblico in modo sincero.

Una conversazione intima e a cuore aperto su amore, musica, speranza, e suggestioni. Un primo appuntamento dove Ultimo dialoga e racconta momenti di vita, attraverso un percorso che parte dall’interiorità e dall’arte e continua alla scoperta delle ispirazioni che fanno da sfondo alle sue canzoni per arrivare a toccare temi di attualità. Un format libero, ambientato nel salotto di casa, che vuole essere un’occasione per l’artista di raccontarsi senza filtri in un momento storico particolare.

A condurre il dialogo intervista è Pierluigi Potalivo, il maestro di musica che segue da moltissimo tempo la sua preparazione artistica e con cui il cantautore ha stretto negli anni una forte amicizia. La regia è curata da Lorenzo Piermattei.

Con queste parole Ultimo ha annunciato sui social il progetto: “In questo momento, in cui è assolutamente necessario stare a casa, sto registrando alcune cose, nulla di musicale. Si tratta di una sorta di intervista dove parlo un po’ di me, di una mia visione sulle cose. A farmi le domande non sarà un giornalista, ma colui che mi ha fatto avvicinare alla musica”. E continua: “Poche volte mi sono aperto, l’ho fatto solo con le canzoni e penso che questo sia il momento giusto per raccontarmi. Registrerò il format da casa, ovviamente, e magari improvviseremo anche qualcosa. Vorrei chiamarlo “In quel posto dentro me”, frase tratta da “Farfalla bianca”. Sento il bisogno di parlare anche oltre le mie canzoni. Mezz’ora, venti minuti senza costruzioni”.
Condividi:

Redazione