Disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali “MALDAFRICA” (LaPOP), il nuovo singolo di F.U.L.A.

Andare alla ricerca della propria storia, del proprio centro vitale attraverso una canzone: questo è l’intento, l’obiettivo che il giovane F.U.L.A. vuole perseguire cantando “MALDAFRICA”, un brano fortemente autobiografico che parla della sofferenza, delle ambizioni e delle speranze di chi migra verso altri posti senza aver mai conosciuto Casa, ma preservando con quest’ultima un legame trascendentale.

«Quando ho scritto “Maldafrica” non volevo parlare di integrazione o questioni politiche. Volevo solo raccontarmi e raccontare casa mia - spiega F.U.L.A. a proposito del suo nuovo singolo - con questo pezzo voglio lanciare un messaggio a chi non riesce a guardare oltre il proprio naso. Dobbiamo essere grati alla vita ogni volta che ci svegliamo, perché c’è sempre chi sta peggio di noi. Nonostante la cruda realtà del posto in cui sono nato, quando ci ritorno è sempre una grandissima emozione. Questa canzone mi ha fatto creare ancora più legame con la mia famiglia, che finora ho potuto vedere solo quattro volte».

Il videoclip di “Maldafrica”, diretto da Megan Stancanelli, è concepito come una poesia di immagini in cui protagonisti sono i membri della famiglia e gli amici dell'artista. Essi rappresentano la Sua Africa ma anche l'Africa di ogni ragazzo costretto a vivere nel ricordo e nei pochi attimi in cui riescono a riunirsi alle proprie origini.

Condividi:

Redazione