Con "Le ali della Sfinge" si apre un nuovo intricato caso per Salvo Montalbano, il commissario di polizia più amato del piccolo schermo, nato dalla penna di Andrea Camilleri e interpretato da Luca Zingaretti  protagonista della collection tv di maggior successo in  Italia. Nel film tv, sempre con la regia di Alberto Sironi,  in onda lunedì 4 maggio, alle 21.25 su Rai1, il Commissario Montalbano, già alle prese con i problemi di relazione con la fidanzata Livia sempre distante, si ritroverà a dipanare una complessa vicenda legata ad un traffico di donne provenienti dall'Est europeo, convinte a venire in Italia con la promessa di un lavoro sicuro e poi invece  costrette a prostituirsi. All'origine delle indagini, il ritrovamento in una discarica del corpo senza vita di una giovane donna. Unico indizio: una farfalla tatuata sulla spalla destra. Un particolare all’apparenza insignificante, ma che in realtà si rivelerà molto importante nel corso dell’indagine.
Condividi:

Redazione