Da oggi in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali “Portogallo” (Sony Music Italy), il nuovo singolo dei Moonage.

Il brano, nato dalla fusione tra batteria energica, chitarra distorta e sonorità indie più moderne, rappresenta un punto di svolta per il sound della band e conferma ancora una volta la voglia di sperimentare senza paura che da sempre la contraddistingue. Cori massicci, sintetizzatori ed elementi orchestrali si intrecciano armoniosamente a elementi melodici tradizionali su una base più aggressiva, dando origine a un mix di sonorità dinamico ed esplosivo, che riflette perfettamente l’indole dei quattro artisti e la loro voglia di evadere dalla monotonia per ricercare continuamente l’avventura.

I Moonage nascono nel 2016 tra Milano e Brisbane (Australia) dall’incontro fortuito di svariate personalità con il sogno – o il bisogno – condiviso di creare musica nuova partendo da sonorità vintage. Mood anni ‘80, psichedelia e magliette dentro ai jeans: con queste regole i quattro ragazzi, Idra, Nik, Ale e Costa, si ritrovano a suonare per gli studios, le strade e i locali di Milano e tra il 2017 e il 2018 calcano i palchi di Apollo, Fabbrica del Vapore, Serraglio, Linear Ciak, OldFashion.

È però il 2019 l’anno della svolta: grazie all’incontro e alla collaborazione con il team MilanoK3 e con Sony Music Italy, i quattro ragazzi iniziano a integrare drum machine ed elettronica nei loro brani, oltre ai ricorrenti strumenti tradizionali, evolvendo la propria musica e acquisendo sempre maggiore distintività. Dopo poco tempo pubblicano il loro primo brano ufficiale “La notte se ne va”.

“Portogallo” è il terzo singolo dei Moonage e spalanca le porte a un sound più maturo e consapevole, con cui la band da prova di essere tra le scommesse musicali più interessanti del momento.
Condividi:

Redazione