SERGIO CALAFIURA esordisce con un ep omonimo, composto da cinque canzoni autobiografiche, ricche di sonorità elettroniche e di sensazioni new wave.

Raccontarsi può essere complicato, soprattutto se si toccano corde molto profonde. Ma la sensibilità musicale aiuta a esprimere anche i sentimenti più segreti. Anche quando si tratta di musica perfettamente adatta al contemporaneo: il cantautore di origine sarda mette in un lavoro rapido ed essenziale storie ricche di vita.

Cinque storie che viaggiano veloci ma che prendono come spunto episodi che possono segnare nel profondo, a dispetto dell’apparente leggerezza dei suoni. Il talento di SERGIO CALAFIURA emerge limpido da un primo passo che si muove con evidenza nella direzione giusta.


Nato a Cagliari nel 1979, SERGIO CALAFIURA, si diploma in canto moderno nel 2004 al CPM di Milano. I suoi studi negli anni lo portano a lavorare come Vocal Coach, con sede in Sardegna, ma con richieste in tutto il territorio nazionale e estero (2013 Seattle – 2016 Montpellier).

Canta nel disco di rock progressivo IL FALSO CENTRO con la band ENTITY, lavoro premiato come miglior disco prog italiano (2013/2014), inserito in diverse “enciclopedie” virtuali del genere.

Nel 2015 realizza il primo disco dei DE'STOP, di genere Stoner/post Grunge. Canta in diverse formazioni, dal rock al pop, blues e jazz partecipando anche a festival di prestigio.

Condividi:

Redazione