La terza puntata di Sanremo 2021 è stata seguita complessivamente da 7 milioni 653 mila spettatori, pari al 44,3% di share. La prima parte ha raggiunto 10 milioni 596 mila teste (pari al 42,4%), la seconda parte 4 milioni 369 mila (50,6%). Il picco d'ascolto è stato registrato alle 21.46: la performance di Fiorello che cantava "Fatti mandare dalla mamma" è stata seguita da 13 milioni 194 mila persone. Il picco di share è arrivato invece alle 00.38, quando con l'esibizione di Madame, si è toccato il 52,9%. «C'è veramente grande contentezza per questo racconto così vario e ricco offerto dalla terza serata di Sanremo che ha avuto, al centro, la contaminazione tra il nuovo e le canzoni della nostra memoria», ha detto il direttore di Rai1 Stefano Coletta. «La terza serata del festival - ha aggiunto Maurizio Imbriale, vice-direttore di RaiPlay e Rai Digital - ha fatto registrare un ulteriore aumento del target 15-24 del 100%. Sulla piattaforma è un Festival estremamente giovane». Bilancio positivo, dopo le prime tre serate di Sanremo 2021, anche per Amadeus. «Il Festival che avevamo pensato - ha spiegato il direttore artistico e conduttore della kermesse - andava in una direzione di assoluto cambiamento. I giovani ci guardano sulla piattaforma anziché sul divano con i genitori, questo è un dato incredibile».

Gli ospiti e la conduzione

Ospiti della serata Mahmood, Alessandra Amoroso, Emma, Matilde Gioli, il direttore di orchestra Beatrice Venezi. Oltre al cast fisso, che vede per l'edizione 2021 la presenza di Fiorello e Achille Lauro, stasera in un "quadro" dalle sonorità punk rock, tornerà sul palco Zlatan Ibrahimović e a co-condurre la serata al fianco di Amadeus penserà Barbara Palombelli. «Quando eravamo ragazzini eravamo già pazzi di Sanremo, la fabbrica della serenità non si deve fermare mai» ha commentato la giornalista che interverrà sul palco anche con un monologo sulle donne da lei appositamente preparato.

Gli artisti in gara: il programma della quarta serata
Torna la gara tra i Campioni, ma è soprattutto la serata delle Nuove Proposte con l'incoronazione del vincitore. 

«Mi sento un po' una madrina per le Nuove Proposte che ho seguito a "Sanremo Giovani" - ha spiegato in conferenza stampa Beatrice Venezi. Le loro aspettative e ambizioni mi ricordano di quando ero bambina e sognavo il podio».

A votare i "giovani" in gara - in ordine di esibizione Davide Shorty, Folcast, Gaudiano e Wrongonyou - saranno la Giuria della sala stampa, tv, radio e web, quella demoscopica ed il Televoto. 
A votare i Campioni sarà invece la sola giuria della sala stampa, tv, radio e web. I 26 "big" che si esibiranno sono (in ordine alfabetico): Aiello, Annalisa, Arisa, Malika Ayane, Orietta Berti, Bugo, Colapesce Dimartino, Coma_Cose, Extraliscio feat Davide Toffolo, Fasma, Fulminacci, Gaia, Max Gazzè, Ghemon, Gio Evan, Irama, La Rappresentante di Lista, Lo Stato Sociale, Madame, Måneskin, Ermal Meta, Francesca Michielin e Fedez, Noemi, Random, Francesco Renga, Willie Peyote. 
Verranno infine attributi il Premio della Critica "Mia Martini" e quello della Sala Stampa "Lucio Dalla".
Condividi:

Redazione