Pensando ad Atene e Sparta la prima cosa che ci viene in mente è il conflitto, la guerra, la rivalità. Atene e Sparta erano infatti le città-stato più importanti dell’antica Grecia, che si caratterizzavano per i diversi stili di vita dei loro abitanti e per la rivalità sempre viva e accesa tra di loro. 

Lo scontro è infatti il tema principale del singolo d’esordio di Marte, che si intitola proprio “Atene-Sparta”. Il brano racconta di un viaggio in Panda di una coppia, durante il viaggio vengono al pettine tutti i problemi, descritti tramite immagini e giochi di parole. 

L'INTERVISTA

Ciao Marte, benvenuto sulle pagine di Cherry Press. Parlaci del tuo nuovo singolo, "Atene-Sparta". Di cosa parla questo brano e come è nato?
Ciao, Atene-Sparta parla di un continuo dibattito di coppia paragonato all' antica rivalità tra Spartani ed Ateniesi. L'idea è nata durante un viaggio, nel testo infatti descrivo immagini legate alla strada percorsa e alla Panda su cui ho fatto il tragitto.

Quali sono gli artisti che solitamente ascolti?
Gli aritsti che ascolto maggiormente in questo periodo sono Carl Brave, Franco126 e Frah Quintale. L'album che ascolto di più in assoluto è “Polaroid” di Carl brave x Franco126.

Quali sono i tuoi hobby nella vita oltre alla musica?
Il calcetto con gli amici è tutto quello che mi serve per scaricare le tensioni della settimana, la musica la vedo come qualcosa di diverso da un hobby, mi piacerebbe poterci lavorare.

Hai già altri progetti in cantiere?
Prima dell'estate uscirà un nuovo singolo da non perdere.

Biografia - Marco Santoni, in arte Marte, nasce a Firenze nel 1998 e inizia il suo percorso musicale scrivendo pezzi che si rifanno al cantautorato italiano anni ‘70. Si avvicina più tardi alla musica indie pop, genere di cui fa parte il brano “Atene-Sparta”, e nel frattempo studia chitarra al Conservatorio Cherubini di Firenze.

Condividi:

Redazione