È uscito oggi, per Maciste Dischi/Virgin Records Italia/Universal Music Italia, “ARIANNA”, il nuovo singolo di PABLO AMERICA che, unito a “POLICE & KIDZ” - brano uscito mercoledì scorso e già disponibile in streaming e in digitale al link https://vir.lnk.to/policenkidzPR -, ci regala una nuova doppietta in grande stile, in cui l’artista mette in mostra ancora una volta la sua forza e poliedricità.
 
 A proposito del brano - disponibile in streaming e digitale al link https://vir.lnk.to/ariannaPR - Pablo America commenta: “Arianna è timida, non vuole si parli di lei. Quindi faccio parlare soltanto la canzone.”
 
Le tracce arrivano dopo l’ottima accoglienza da parte della critica dei primi 4 singoli! “Police & Kidz” è il terzo brano “club” dopo “Grabowski” e “Loco Loco”, mentre “Arianna” continua la strada cantautorale già intrapresa con “Noi non siamo il punk” e “Ascoltavo i Nirvana”. 
 
I brani usciti hanno dato vita a un’esperienza musicale che rappresenta il mondo artistico di Pablo America: con il suo talento, il cantautore, musicista e produttore è capace di rappresentare due esperienze sonore tanto diverse quanto complementari.
 
Quest’estate Pablo America porterà la sua musica in giro per l’italia, queste le date del tour organizzato da Live Nation: 

8 LUGLIO – ARTI VISIVE FESTIVAL, SOLIERA (MO) / con Lucio Corsi
9 LUGLIO – SEITUTTOLINDIE MONK, ROMA / Lineup: Federico Fabi, Pablo America, Matteo Alieno


17 LUGLIO – REALITY BITES FESTIVAL, FUCECCHIO (FI) / Lineup: Studio Murena, Pablo America, Incubo
18 LUGLIO – BALENA FESTIVAL, GENOVA / con Ministri
26 LUGLIO – SPILLA FESTIVAL, ANCONA / Lineup: Ariete, Pablo America, Tenth Sky

Calendario completo, informazioni e biglietti su www.livenation.it

 
Pablo America è un cantautore, produttore e Uber driver. Nato a Torino negli anni 90, vive da anni in campagna, nelle Marche. Canta e produce le sue canzoni con una chitarra, una tastiera e un computer. Prima di dedicarsi unicamente alla musica, fino a marzo di quest’anno, Pablo ha lavorato come Uber driver collezionando tra Roma e Milano oltre tremila corse che sono state come lui stesso ammette: "forse, la migliore ispirazione per le mie canzoni". Il suo è un pop realista che stringe però a denti stretti una sensibilità gigante dai risvolti psichedelici, alimentata da un'abissale urgenza di coralità. Pablo America si presenta quindi con due identità ben distinte, ma che convivono nello stesso artista e verranno sviluppate parallelamente.  
Condividi:

Redazione