Sentirsi in equilibrio su un filo instabile, sentire addosso l’incertezza che precede una caduta: avere la consapevolezza di un evento inevitabile, ma cos’è che ci aspetta una volta toccato il fondo? Questa è “in bilico”, primo brano di ASHES scritto durante un periodo di disorientamento accompagnato, però, da un'unica consapevolezza: voler tornare a casa, in un modo o nell’altro.

Il pezzo, interamente scritto da ASHES, è prodotto da Marco Canigiula e Ben Cavendish per Cantieri Sonori, con la partecipazione di Jacopo Carlini (Pianoforte), Giulio Viola (Chitarre) e Simone Pizzo (Basso).

L'INTERVISTA

Com’è stata l’esperienza a Londra? Ha forgiato la tua personalità?
Vivere a Londra mi ha aiutata a riscoprirmi meglio e a trovare la mia indipendenza. Avevo solo 18 anni ed è stata un’esperienza determinante per la mia crescita personale. Ho potuto incontrare persone che, nel bene e nel male, mi hanno insegnato molto. Lo rifarei subito.

La laurea che hai ottenuto in Songwriting ha cambiato notevolmente il tuo approccio alla musica?
Decisamente, soprattutto per quanto riguarda il mondo del music business. Capire come funzionano tutti i “dietro le quinte” mi ha aperto gli occhi su come funziona l’industria musicale e su come muoversi per poter funzionare al suo interno. 

Dove ti trovavi quando hai scritto “In bilico”?
Ero già in Italia. Le prime due frasi del testo, l’attuale pre-coro della canzone, sono nate nel letto di casa mia, vicino Genova, alle due di notte. La melodia del ritornello, invece, sul divano di alcuni amici a Torino (apparentemente devo stare comoda per scrivere!)

Secondo te il pubblico ha recepito a pieno il messaggio che vuoi trasmettere con “In bilico”?
Credo proprio di sì, e posso dirlo con sicurezza grazie a tutti i bellissimi messaggi che ho ricevuto da quando è uscito il brano. Tante persone mi hanno contattata per dirmi quanto si siano sentite capite o toccate dalla canzone. Non me lo aspettavo, in realtà, dato che l’ho sempre sentita come una storia molto personale, e invece questo pezzetto di me è stato accolto come se fosse anche del pubblico, il che è bellissimo.

Il titolo del tuo ultimo singolo, “In bilico”, descrive in un certo senso la tua vita?
No, ha sicuramente descritto una stagione, un periodo di incertezza nella mia vita, ma generalmente mi sento stabile nella persona che sono e vorrei essere.


Dal 2 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “IN BILICO” (Cantieri Sonori), 
il nuovo singolo di ASHES presente su tutte le piattaforme di streaming dal 23 giugno.


Condividi:

Redazione