Malika Ayane, Erica Mou e Samuel sono i nomi che arricchiscono ulteriormente l’importante e composito programma della 16a edizione di “PeM! Parole e Musica in Monferrato”, la rassegna piemontese di incontri, racconti e canzoni che dal 22 agosto alla fine di settembre toccherà i comuni di San Salvatore, Balzola, Lu-Cuccaro, Valenza e Mirabello.

Tre figure di alto livello della musica italiana di oggi che si aggiungono agli ospiti precedentemente annunciati, Nada, Francesco Bianconi e Davide Van De Sfroos, ad una serata omaggio per Ezio Bosso e alla tradizionale passeggiata letteraria.

Ma altri nomi di rilievo saranno annunciati dopo Ferragosto, a completare una rassegna di grande valore e qualità, che si avvale della direzione artistica del giornalista Enrico Deregibus.
“PeM!” è un festival unico, il cui fulcro è costituito da incontri/intervista - non veri e propri concerti - con cantanti e musicisti che si raccontano inframezzando alle parole qualche canzone eseguita in modo intimo e informale. Appuntamenti in luoghi di grande fascino, tra le colline e il Po, nel Monferrato, una territorio da qualche anno diventato patrimonio Unesco, a un’ora da Torino, Milano e Genova.

PROGRAMMA PROVVISORIO PEM! 2021
22 agosto, ore 21.15: Francesco Bianconi (San Salvatore Monferrato)
28 agosto, ore 18.30: Malika Ayane (Lu Cuccaro Monferrato)
3 settembre, ore 18.30: Nada (Balzola)
8 settembre, ore 21.15: Davide Van De Sfroos (Valenza)
9 settembre, ore 21.15: Erica Mou (Mirabello Monferrato, Country Sport Village)
19 settembre, ore 18.30: Samuel (San Salvatore Monferrato)
23 settembre, ore 21.15 : omaggio Ezio Bosso (Balzola)
24 settembre, ore 20.30 : passeggiata letteraria su Dante (San Salvatore Monferrato)

Gli appuntamenti sono a ingresso libero. Prenotazione posto obbligatoria indicando nome e cognome e recapito telefonico a segreteria.pem@gmail.com o al numero 3714369046 (dal lunedì al sabato dalle 10 alle 12).

Ad aprire il festival il 22 agosto alle 21.15 a San Salvatore, comune capofila di PeM!, ci sarà Francesco Bianconi, leader dei Baustelle e autore in prima persona dell’album “Forever” e del romanzo “Atlante delle case maledette” (Rizzoli Lizard), oltre a molte canzoni di successo per il suo gruppo e per altri artisti.

Il 28 agosto alle 18.30 sarà Lu Cuccaro Monferrato a ospitare Malika Ayane, cantautrice milanese con una voce dalle sfumature inconfondibili e una carriera di successi, con cinque partecipazioni a Sanremo e due Premi della Critica. Quest’anno ha portato al festival “Ti piaci così” che ha anticipato il nuovo album, "malifesto".

Il 3 settembre, ancora alle 18.30, toccherà a Nada, nome simbolo della musica italiana, da quella sanremese a quella legata alla scena indie rock, protagonista di una ficton su Rai1 nei mesi scorsi. La cantautrice toscana, già ospite del festival qualche anno fa, è in programma a Balzola, un comune che da quest’anno si unisce alla rassegna.

Ci si sposterà a Valenza l’8 settembre alle 21.15 per un incontro con Davide Van De Sfroos, grande cantore di storie e personaggi di provincia che diventano simbolici dell’umanità. Il musicista e scrittore lombardo presenterà fra l’altro il nuovo album “Maader folk”, in uscita nei giorni successivi.

Il 9 settembre, alle 21.15 sarà il Country Sport Village di Mirabello a ospitare una serata con Erica Mou, giovane e talentuosa cantautrice pugliese vincitrice di un Premio della Critica a Sanremo giovani e con un fitto percorso di concerti in Italia e all’estero. Presenterà fra l’altro il suo nuovo album, in uscita nei giorni successivi, insieme a brani storici della musica italiana.

Il 19 settembre alle 18.30, ancora a San Salvatore, toccherà a Samuel raccontarsi accompagnato da qualche canzone. Cantante e autore, ha all’attivo nove album con i Subsonica, sei con i Motel Connection e due come solista, l’ultimo dei quali, il recente “Brigata Bianca”, contiene singoli di grande successo come “Cocoricò” (con Colapesce) e “Cinema” (con Francesca Michielin).

Il 23 settembre alle 21.15 si tornerà a Balzola per una serata dedicata a Ezio Bosso. Il grande compositore e direttore d'orchestra, che aveva fra l’altro radici balzolesi, sarà ricordato con la sua musica e con il nipote Tommaso, curatore della sua eredità artistica, e Alessia Capelletti, curatrice del libro “Ezio Bosso. Faccio musica” (Piemme).

A chiudere il festival, il 24 settembre, sarà la tradizionale passeggiata letteraria sulle colline, quest’anno dedicata a Dante. Appuntamento alle 20.30 a San Salvatore.
“PeM ! Parole e Musica in Monferrato” è diretto da Enrico Deregibus con la collaborazione di Riccardo Massola, ideatore della manifestazione nel 2007, e il coordinamento organizzativo di Corrado Tagliabue e Enrico Beccaria.

A condurre le serate e intervistare gli ospiti sarà lo stesso Deregibus, affiancato da Alessandro Rosa (con Nada) e Alberto Bazzurro (con Van De Sfroos).

Il festival è diventato ormai un punto di riferimento nel panorama musicale italiano, come dimostra l’attenzione della stampa nazionale e gli artisti che vi hanno partecipato, nomi come Enrico Ruggeri, Diodato, Irene Grandi, Zen Circus, Tosca, Motta, Ghemon, Roy Paci, Ex-Otago, Frankie hi-nrg mc, Luca Barbarossa, Giovanni Truppi, Marina Rei, Ensi, Giorgio Conte, Vittorio De Scalzi, Francesco Baccini, Ricky Gianco, Massimo Bubola, Pino Marino, Zibba, Carlot-ta, Francesca Incudine, Guido Guglielminetti e molti altri e, in ambiti non musicali, Guido Catalano, Ernesto Ferrero, Rosetta Loy, Gianluigi Beccaria, Natalino Balasso, Guido Davico Bonino, Anita Caprioli, Giuseppe Cederna, Franco Arminio, Fabio Troiano.
Condividi:

Redazione