La seconda edizione di 20Eventi giunge al termine: venerdì 27 agosto, il palco di Piazzale d'Alaggio accoglierà Il Tenco ascolta. Ospiti speciali della serata conclusiva saranno i due cantautori Francesco De Gregori e Alberto Fortis.

"Siamo molto orgogliosi di concludere anche la seconda edizione di 20Eventi con un appuntamento così prestigioso – commenta il vicesindaco Giuliano Parodi, assessore alla Cultura – e che rappresenta un'occasione imperdibile per i giovani cantautori: essere ascoltati da Sergio Staino e dalla giuria del Club Tenco. Dopo la bellissima serata dello scorso anno con Brunori Sas, quest'anno accogliamo in città due dei mostri sacri della musica cantautoriale italiana che ci regaleranno grandi emozioni con i grandi successi che hanno segnato un'epoca e sono stati colonna sonora dei mutamenti del nostro Paese: Francesco De Gregori e Alberto Fortis. 20Eventi giunge al suo gran finale dopo ventisette serate di alto livello organizzate grazie alla sinergia tra il Comune di Piombino e Proloco: il nostro ringraziamento va ai moltissimi volontari che hanno prestato il loro impegno per rendere possibile la rassegna, sono stati indispensabili per lo svolgimento in sicurezza di tutti gli appuntamenti".

Il Tenco ascolta è un prestigioso format del Club Tenco che si sviluppa in una serie di appuntamenti annuali in giro per l'Italia durante i quali sono invitati ad esibirsi dal vivo i nuovi cantautori ritenuti più interessanti tra le centinaia che ogni anno spediscono il proprio materiale al Club. Non è un contest e quindi non ci sono vincitori, però, in qualche caso, alcuni degli artisti che partecipano sono invitati al Premio Tenco, la rassegna della canzone d'autore di Sanremo, o in altre iniziative del Club.

A chiudere questa serata saranno Alberto Fortis e Francesco De Gregori con due set di piano e voce di mezz'ora ciascuno in cui il pubblico potrà godere degli intramontabili classici dei due cantautori, pilastri rispettivamente della scuola milanese e romana.

Prima di loro si esibiranno tre giovani promesse della canzone d'autore italiana: Lucio Corsi, Marco Corrao e Claudia Megrè.

Lucio Corsi è un cantautore toscano di ventisei anni, proveniente da Val di Campo di Vetulonia. Nel 2012, dopo varie esperienze con gruppi della zona ed altrettante esplorazioni di tombe etrusche, si trasferisce a Milano. Nella città tentacolare fonda un duo musicale con il quale inizia a suonare sia nei locali che in strada, successivamente decide di intraprendere la carriera solista proponendo brani propri in italiano. Ha all'attivo due CD, Altalena Boy/VetuloniaDakar (prodotto da Federico Dragogna, che raccoglie i brani dei suoi primi due Ep) e Bestiario Musicale, entrambi pubblicati da Picicca Dischi. Nel 2017 ha aperto i concerti del tour teatrale dei Baustelle e di Brunori Sas e ha suonato in giro per l'Italia partecipando a vari festival tra cui il Festival Di Musica Distesa e al Miami Festival.

Marco Corrao è un cantautore, produttore artistico e compositore siciliano. Ha all'attivo cinque album, due dei quali pubblicati nel 2020. Ha collaborato con Eugenio Finardi per il live di Anima Blues nel 2013 e collabora attivamente con Riccardo Tesi e con vari artisti del mondo blues, jazz e folk italiano e americano. Produttore artistico e compositore di colonne sonore per Istituto Luce/Cinecittà/Titanus, è stato ospite al Festival del Cinema di Roma 2018. Nello stesso anno partecipa anche al Torino Film Fest e al Creuza de Ma' musica per il cinema di Cagliari per la colonna sonora del docufilm "Diario di Tonnara" di Giovanni Zoppeddu. Il suo ultimo album si intitola Nebros: scritto tutto in siciliano racconta delle tradizioni e dei paesaggi della sua terra, il parco naturale dei Nebrodi in Sicilia. Nel 2021 il suo brano "Chianci e Ridi" è stato scelto dal Telefono rosa come colonna sonora della clip contro il femminicidio "Mia".

Claudia Megrè deve le origini del suo nome artistico dalla stella Megrez della costellazione dell'Orsa Maggiore. Dopo aver partecipato a diverse rassegne musicali a livello locale e nazionale, nel 2011 esordisce con il suo primo singolo "Dimmi che" e nel 2013 pubblica il suo primo album "Da domani". Nel 2014 è fra i concorrenti della seconda edizione del programma televisivo The Voice of Italy nel team di Piero Pelù, arrivando tra i finalisti, mentre nel 2015 partecipa a quattro puntate di Radio 2 Social Club, trasmissione radiofonica di Rai Radio 2, assieme a Luca Barbarossa, Neri Marcorè ed Andrea Perroni. Scartata nelle selezioni del Festival di Sanremo 2015, attrae comunque l'attenzione del pubblico televisivo per uno spot pubblicitario trasmesso durante il Festival stesso in cui canta la sua canzone "Tatuami". Nel corso del 2016 i concerti del suo "Tu non puoi tour" si svolgono in diverse località italiane in preparazione del suo secondo album "Gioco ad estrazione" che esce nell'ottobre dello stesso anno e che include il singolo "Le ragazze fanno grandi sogni", cantato in duetto con Edoardo Bennato.

Condividi:

Barbara Scardilli