Dal 1° ottobre è disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “L’EQUILIBRIO DELLE COSE” (Greylight Records), nuovo singolo di MAX ELLI.

“L’EQUILIBRIO DELLE COSE”: questo il titolo del nuovo brano di MAX ELLI, una canzone che assume i connotati di un dialogo che il protagonista fa con se stesso, un continuo botta e risposta che verte su quanto molto spesso si cerchi l’equilibrio nelle vita facendo riferimento al passato come monito per non rifare gli stessi errori. Il sound del pezzo è il risultato dell’incontro tra synth analogici e intrecci di chitarre, un mix sonoro dalle atmosfere anni ’80.

Spiega Max Elli a proposito del nuovo singolo: «Sono sempre stato un po’ maniaco del controllo. Analizzo e cerco di prevenire i problemi, ma questo a volte fa sì che non riesca a godermi le cose a pieno. Ma, se al posto di cercare l’equilibrio perfetto per non cadere, ci si lasciasse andare e si imparasse a volare?».

Max Elli è chitarrista, cantante, produttore e songwriter per molti dei più grandi nomi del panorama musicale italiano tra cui: Nek, Cremonini, Jovanotti, Gue Pequeno, Chiara Galiazzo, Mahmood, Tommaso Paradiso, jack Jaselli e tanti altri. Da anni in tour come sideman, calca i palchi più importanti in Italia e nel mondo, tra i quali anche il Circo Massimo per il Live 8 e le olimpiadi di Torino nel 2006, oltre ai tradizionali stadi e palazzetti. È reduce dal tour europeo di Nek conclusosi a gennaio 2020. Oltre alle produzioni discografiche, produce e suona la Title track del film “L’Estate Addosso” di Muccino scritta e interpretata da Jovanotti e Jack Jaselli, ma anche la colonna sonora di Braccialetti Rossi 1 e 2 per la Rai. Come cantautore pubblica nel 2018 l’album “Get The Love You Want” e a dicembre 2020 il singolo “Vivere o Morire”. Insegna presso il CPM di Milano ed è endorser D’Addario e Duesenberg. Preceduto da “Le montagne” (Greylight Records), il nuovo singolo di Max Elli, dal titolo “L’equilibrio delle cose”, è disponibile in radio e in digitale dal 1° ottobre 2021.

Condividi:

Redazione