In onda venerdì 15 ottobre dalle ore 20.10 su Sky Arte (canali 120 e 400), on demand e in streaming su NOW e disponibile anche in streaming gratis per tutti su https://arte.sky.it/, la nuova puntata di LUCE SOCIAL CLUB, il programma di approfondimento culturale condotto da Gianni Canova e Martina Riva, prodotto da ERMA PICTURES in collaborazione con la direzione comunicazione di Cinecittà SpA, Sky Arte, ATCL e Spazio Rossellini, con la regia di Max De Carolis.

Come sempre, attraverso l’incontro con gli ospiti in studio, si alterneranno le preziose testimonianze e visioni dal mondo del cinema, della televisione, della musica, della letteratura e dell’arte visiva, che in questa puntata riguarderanno il tema del coraggio, fil rouge della serata.

Ad aprire le danze l’attrice Cristiana Dell’Anna, attualmente nelle sale con “Qui rido io” di Mario Martone su Eduardo Scarpetta e la sua famiglia. Nel film, presentato in concorso alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia, la Dell’Anna interpreta Luisa De Filippo, recitando al fianco di Toni Servillo e Maria Nazionale. Versatile e apprezzata nei suoi diversi ruoli in tv e al cinema, l’attrice, già nota al pubblico televisivo per il suo ruolo di Patrizia in “Gomorra – La Serie”, è appena rientrata dagli Stati Uniti dove ha girato un film sulla Santa Francesca Cabrini, religiosa e missionaria italiana naturalizzata statunitense e prima cittadina statunitense ad essere proclamata santa nel 1946.

La serata prosegue con Drusilla Foer, autrice, cantante, attrice. Con la sua personalità stravagante è da tempo considerata un’icona di stile: in studio a Luce Social Club presenta il suo primo libro “Tu non conosci la vergogna”, romanzo biografico edito per Mondadori. Personaggio irriverente e antiborghese, Drusilla Foer frequenta con successo il teatro, dove è autrice e interprete degli spettacoli “Eleganzissima” e “Venere Nemica”, la televisione, la radio e il cinema, dove è stata diretta anche da Ferzan Özpetek in “Magnifica presenza”, oltre ad essere una star del web e dei social network.

Ospite musicale della puntata è Il Tre, tra i nuovi nomi di riferimento della musica italiana. Classe 1997, Il Tre, nome d’arte di Guido Senia, con il suo album di debutto “ALI” è entrato direttamente al primo posto della classifica ufficiale FIMI/Gfk degli album più venduti, ottenendo in pochissimo tempo la certificazione Oro. Del disco è stata appena rilasciata una versione deluxe dal titolo “ALI - Ultima notte” contenente 6 brani inediti, tra cui il nuovo singolo “Fuori è notte”, nati dall’esigenza di raccontare tutto quello che il Tre ha vissuto in questo ultimo periodo dopo l’esordio discografico.

Conclude questo nuovo appuntamento di Luce Social Club l’artista visivo Gian Maria Tosatti, da poco nominato Direttore Artistico della Fondazione La Quadriennale di Roma e unico artista italiano alla Biennale di Venezia 2022 scelto dal curatore Eugenio Viola per rappresentare l'Italia alla 59esima Esposizione Internazionale d'Arte. Classe 1980 e attivo da oltre vent’anni, Tosatti è considerato tra gli artisti più interessanti della sua generazione a livello mondiale. I suoi progetti sono indagini di lunga durata su specifici temi legati al concetto di identità, sia dal punto di vista politico che spirituale, e coinvolgono spesso anche le comunità dei luoghi in cui opera.

Cinema, musica, scrittura, arte e molto altro, dunque, in questo nuovo appuntamento di Luce Social Club che trova spazio anche per raccontare la prima edizione di ‘Performative’, il nuovo festival dedicato alle arti performative realizzato dal MAXXI L’Aquila.

Condividi:

Redazione