I CALIBRO 35 - la band formata da Massimo Martellotta, Enrico Gabrielli, Luca Cavina, Fabio Rondanini e Tommaso Colliva - annunciano oggi la release della COLONNA SONORA ORIGINALE DI BLANCA, la serie tv prodotta da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, in onda in prima serata su Rai 1 a partire da lunedì 22 novembre. BLANCA, crime drama diretto da Jan Maria Michelini e liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Patrizia Rinaldi, racconta lo straordinario viaggio di una giovane donna non vedente che ha la possibilità di realizzare il sogno che aveva sin da bambina: diventare una consulente della polizia. Ad accompagnare questo viaggio, le musiche originali dei CALIBRO 35. La soundtrack sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali proprio a partire dalla messa in onda della serie, lunedì 22 novembre.

Ben 22 tracce, che rappresentano una selezione delle oltre 150 interamente composte dai CALIBRO 35 per creare l’universo sonoro di BLANCA: un lavoro imponente e corale, che ha impegnato tutti i componenti dei Calibro per molto tempo, dando modo alla band di sviluppare un panorama sonoro molto vasto che va dal retro funk di alcune musiche diegetiche al modern crime “in salsa Calibro 35” delle scene investigative e di tensione. La colonna sonora di BLANCA è un concentrato dei quindici anni di attività dei CALIBRO 35 e lascia probabilmente intravedere i semi di quello che verrà nei prossimi.

"Il percorso di Calibro 35 – commenta la band - è iniziato quindici anni fa partendo dalle colonne sonore di un tempo. Lavorare alla colonna sonora di Blanca ha significato invece mettersi alla prova su un linguaggio musicale calato nell’oggi al cento per cento, sia per quanto riguarda le modalità di lavoro che per il contenuto musicale. C’è tanto funk - ovviamente - ma ci sono anche molte texture sonore, ambient, glitch, romance: dal soul classico a brani più in linea con le nostre produzioni recenti, spruzzate di campionatori e synth. Questo è il mix che compone la soundtrack della serie e che riflette a pieno le nostre peculiarità personali e professionali. Un anno di lavoro - coordinandoci a distanza o in presenza e ricercando ogni giorno soluzioni differenti, in sinergia con una produzione così importante – per noi è stato davvero uno step in avanti: siamo cresciuti molto, sia personalmente che come band”.

Le canzoni di BLANCA nascono in gran parte da esigenze narrative e di moodboard: raccontare ciò che la protagonista vive, descrivere il mondo in cui si muove e i sentimenti che la abitano: dalla musica che Blanca ascolta in casa a quella che descrive cosa vive e sente, confrontandosi poi con le esigenze di regia, montaggio e sceneggiatura.

All’interno della colonna sonora, oltre a numerosi brani strumentali, sono molte anche le vere e proprie canzoni con altrettanti interpreti vocali:

“Per un progetto strumentale il nostro – raccontano i CALIBRO 35 - quella di scrivere brani cantati con interpreti di provenienze assai diverse, per un prodotto che parte dall'Italia per avventurarsi in altri Paesi, è stata una sfida che siamo stati felici di accogliere insieme alla produzione".

Troviamo quindi Gorka, esponente della fervida scena rap del capoluogo ligure, che descrive come si vivono i carruggi di una Genova urbana e in costante movimento, protagonista perfetto per "Genova Chiama". Ci sono i momenti di melanconia e solitudine nella voce soul di Tahnee Rodriguez, cantante romana al 100% nata da madre argentina e padre ruandese, perfetta per esprimere il caleidoscopio di influenze sonore in cui BLANCA è immersa. Sua la voce di "The World Is Blind", canzone dell'intimità e dei ricordi, il pianto interiore di una donna fragile e forte allo stesso tempo. Il dramma dell'abbandono nella voce di Tom Harper Newton in “The Hardest Day of My Life” nasce dall’esigenza specifica di una scena cardine della serie, un punto di svolta nella vita della protagonista che aveva bisogno di essere aiutato ed esplicitato a dovere. L'eccezionale capacità espressiva di Elisa Zoot –in “White Shark” e “I see through you” - esprime tutto il mondo interiore della protagonista, una donna che vede ben oltre quello che le altre persone riescono a percepire, capace di sussurrare nelle orecchie ma anche di urlare forte come un tuono per farsi valere.  In “Ready Steady” Mei - rapper londinese - e Arya Delgado- astro nascente della scena R’n’B - ci raccontano invece tutte le battaglie che Blanca deve affrontare in un mondo a lei ostile.

E proprio “Ready Steady” feat. Mei e Arya Delgado è il primo singolo della colonna sonora in rotazione radiofonica: racconta le diverse anime di Blanca, una donna che riesce a superare i propri limiti per affermarsi in un ambiente ostile, ma anche una ragazza fragile e complessa. È un pezzo che nasce prima dell’avvio delle riprese. I CALIBRO 35 lo hanno scritto e realizzato basandosi solo sulla sceneggiatura, su poche immagini preparatorie prese da casting e location scouting e sull’immaginario che Jan Michelini - deus ex machina della serie - aveva descritto loro. Le voci di Mei nelle strofe e Arya Delgado nei ritornelli incarnano questa doppia anima di Blanca e proprio per questo "Ready Steady" è il brano che chiude gli episodi.

Condividi:

Redazione