Un tributo agli invisibili della società: NON LO SO è il nuovo singolo dei Pì GRECO. La band di Roma est sta preparando l’uscita del nuovo disco, IL RASOIO DI OCCAM, introdotto da un video visionario e molto suggestivo. Il brano ha sonorità contemporanee e si occupa del contemporaneo, e soprattutto di tutti coloro che vediamo ogni giorno, ma che facciamo finta di non vedere. “Io sono matto, ma so volare”.

NON LO SO viene prodotta dalla CORE FACTORY ROMA, per mano di RICCARDO EL PAS GALATI, con l’ausilio di Gì Suono Greve e racconta di quelle realtà scomode, di quelle esistenze sconvenienti ma reali più del reale. Di coloro che sono afflitti da problematiche mentali, esistenziali e relegati alla solitudine urbana all’interno di una società in costante conflitto su qualsiasi tematica, politica, alimentare, umanitaria, identitaria.

Nel video, creato dalla DADAURBAN Production, con i disegni di EMANUELA POPOLO e PATRIZIO FARINACCI e diffuso intorno alla fine di dicembre 2021, il protagonista umanoide vaga a fatica tra gli scorci di Roma, dalla povera periferia al ricco centro, dal Luna Park ai cantieri abbandonati e si ritrova spesso a “oscillare a capestro” sollevato da un corvo, per poi tornare al suo nido immaginario. NON LO SO ci ricorda che è troppo facile chiudere gli occhi e indossare esclusivamente i propri panni, comodi e colorati, chiudendo gli occhi al cospetto delle realtà “altre”, fingendo che non ci appartengano.

“Il primo singolo di Pi GRECO, NON LO SO, nasce giocando con i disegni di EMANUELA POPOLO e PATRIZIO FARINACCI. È un tributo agli invisibili della nostra società, quelli che non servono, quelli che non producono e consumano poco. Ma esistono”.


Condividi:

Redazione