Elton John a causa di una polmonite posticipa all’anno prossimo il resto dei concerti previsti in Nuova Zelanda. Il 72enne si trovava sul palco del Mount Smart di Auckland, domenica scorsa, quando dopo due ore di spettacolo ha smesso di cantare chiedendo scusa al pubblico: "Non riesco, devo andare, mi dispiace", ha detto ai fan, spiegando successivamente di aver contratto l’infezione.
"Sono incredibilmente dispiaciuto ma devo posticipare i rimanenti concerti di Auckland", ha dichiarato l’icona del rock secondo quanto riportato dal sito Stuff. "E voglio chiedere scusa ai miei straordinari fan per l’inconveniente".

"Voglio sempre dare il 100% ma in questo momento temo di non poterlo fare", continua  Elton John. "Vi sono grato per l’affetto e la lealtà che mi avete dimostrato e non vedo l’ora di tornare a gennaio, l’anno prossimo, per esibirmi nei miei show finali in Nuova Zelanda".

Le nuove date sono ora 15 e 16 gennaio 2021. Nel frattempo il tour "Farewell Yellow Brick Road" dovrebbe continuare a Melbourne, in Australia, come da programma.
Condividi:

Redazione