La panchina di Lucio Dalla, realizzata dall'artista Carmine Susinni, torna a Bologna, la città natale del cantautore scomparso nel 2012. L'opera, infatti, è stata acquistata da Luigi Ferretti, patron del gruppo '7Gold - Radio Italia anni 60' e sarà esposta tutti i giorni nella sede bolognese dell'emittente. Non solo: da giugno a settembre andrà 'in trasferta' nella Marina di Rimini, come omaggio al particolare rapporto che c'era tra Dalla e la 'capitale' della riviera Adriatica, mentre tra dicembre e gennaio farà capolino in un palazzo storico sotto le Due Torri. Sempre accessibile gratuitamente per i fan, che potranno ripetere il rito dei selfie con l'immagine di Lucio. Si tratta del secondo omaggio del genere che Bologna riserva all'artista di 'Caruso'. Il Comune, infatti, ha comunicato nei giorni scorsi che il 4 marzo verrà installata un'altra panchina raffigurante Dalla in piazza Cavour, dove il cantante nacque nel 1943. Quella di Susinni, invece, è stata realizzata nel 2015 per l'Expo di Milano ed è stata esposta a Bologna l'anno successivo, facendo il pieno di pubblico. L'amministrazione decise di non acquistarla e così Susinni la portò in tour, tra Matera e Sanremo. Ora, il ritorno a casa: "Penso a quest'opera da cinque anni e finalmente ho deciso di farmi avanti - ha spiegato Ferretti - Come tanti bolognesi ho avuto un forte legame con Dalla, abitavamo vicini e abbiamo suonato insieme nelle cantine della città". La panchina sarà visitabile dal 14 febbraio nella sede del Centro Congressi 7Gold-Radio Italia in via dell'Arcoveggio 49/5, dalle 8 alle 18 (domenica 9-13).
Condividi:

Redazione