Da venerdì 10 luglio è disponibile in radio e su tutte le piattaforme di streaming “Ma cosa vuoi?”, il nuovo singolo di Deborah Iurato.

“Io lo so che chiederti potrebbe farmi del male, ma io non ho nessuna paura di perderti”: così canta la voce della talentuosa artista nel suo nuovo brano, un inedito in cui la giovane autrice canta la sua svolta personale, non solo da una prospettiva artistica ma anche da un punto di vista più emotivo e autobiografico. Il cambiamento non spaventa più, tutt’altro: sembra fatto esattamente su misura per lei, per Deborah, e per ognuno di noi.

Ciao Deborah e benvenuta sulle pagine di Cherry Press! Dal 10 luglio è disponibile in radio e in digitale “Ma cosa vuoi?”, il tuo nuovo singolo. Ci puoi raccontare come è nato questo brano?
“Ma cosa vuoi?” è nato durante la quarantena, è stato lì che ho avuto modo di focalizzarmi a pieno sul mio nuovo progetto cantautorale. Il brano in sé parla del conflitto tra uomo e donna. Mi piace pensare che nonostante i conflitti quotidiani quando si è davanti ad un vero sentimento tutto si supera, a volte bisogna perdersi per poi ritrovarsi.

A chi dedichi questo nuovo singolo?
Lo dedico sicuramente a tutte le persone che in questi anni mi hanno sempre seguita e sostenuta. Sto cercando di raccontare tutto ciò che vivo quotidianamente e vorrei che questo arrivasse al pubblico nella maniera più spontanea possibile.

Il videoclip ufficiale di “Ma cosa vuoi?” diretto da Andrea Occhipinti, è stato interamente girato a Comiso. Ce ne vuoi parlare...
Sì! Il Video è stato girato a Comiso grazie ovviamente alla regia di Andrea Occhipinti e grazie a un drone. Mi piacciono molto i droni, toccano punti cosi alti tanto da far vedere la bellezza di una città che a volte diamo per scontata.



Questo singolo anticipa l'uscita del tuo nuovo progetto discografico in veste di cantautrice. Vuoi anticiparci qualcosa?
Sto lavorando molto a questo mio nuovo progetto, tutto sta nascendo pian piano. Non ho ancora una data di uscita dell’album, sto cercando di concentrare tutte le mie energie per riuscire a fare sempre meglio!

Dal tuo esordio discografico avvenuto nel 2014 nel talent show Amici di Maria De Filippi (vincendo la tredicesima edizione) ad oggi, come sei cambiata?
Sto acquisendo una maggiore consapevolezza di me stessa come donna, e di conseguenza artistica, amo quello che faccio, amo la musica e ogni giorno ci metto il cuore e la passione di sempre. Spero di riuscire a dare sempre di più.

Come hai vissuto questo periodo di quarantena dal punto di vista lavorativo e personale?
Devo dirti bene! Ho cercato di prendere il lato positivo di questa quarantena ed è stato poi li che ho iniziato a scrivere le mie canzoni. Spero presto di tornare su un palco e cantare… Quello che sono adesso lo devo alla carica che mi danno tutte le persone che mi seguono e sono sicura che presto torneremo ad abbracciarci e sorridere insieme “Felici e Contenti”

Per concludere, quale messaggio vuoi lanciare ai lettori di Cherry Press?
Essere se stessi sempre è sicuramente il modo migliore per essere felici. A tutti voi mando un grandissimo abbraccio virtuale!! ☺

Intervista a cura di Barbara Scardilli



Condividi:

Redazione