La programmazione Reloaded di Musica per Roma riparte da oggi 24 settembre con concerti e spettacoli all’Auditorium Parco della Musica e alla Casa del Jazz.

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

La musica in cavea riprende da lunedì  24 agosto con The Lamb lies down on Broadway 2.0, la messa in scena del capolavoro dei Genesis come avrebbe voluto Peter Gabriel. Grazie a una nuovissima tecnologia, uno schermo 3D di 12 metri per 6 avvolgerà lo spettatore e lo farà entrare nel mondo di Rael. Una super band formata dai Revelation e dagli Squonk e impreziosita ancor più da camei di grandi artisti, con la potenza delle due batterie, vi trascinerà in un Lamb moderno e tecnologico.

Il 25 agosto arriva l’Etno Jazz Night Un evento che vede protagonisti due gruppi di spicco nella scena della world music italiana: gli Indaco Project e i Tupa Ruja. Ospiti d’eccezione della serata saranno  Antonello Salis alla fisarmonica e Giovanna Famulari al violoncello.

Il 26 agosto saliranno sul palco tre artisti e tre storie diverse per un unico grande evento dove la musica di qualità sarà l'assoluta protagonista. Il cantautorato italiano incontra le sonorità del jazz e quelle della musica brasiliana per un concerto con artisti di prim'ordine del nostro panorama musicale: Bungaro, Nino Buonocore e Rosalia De Souza.

Il 27 agosto saranno ospiti della rassegna i Pink Floyd Legend, oggi riconosciuti da pubblico e critica, come il gruppo italiano che rende il miglior omaggio alla musica dei Pink Floyd, e che solo negli ultimi tre anni si è esibito davanti a più di 100.000 spettatori, per celebrare la più grande giornata dedicata all'universo floydiano, oltre 40 anni di musica della immortale band britannica.

Il 28 agosto rivivono i Beatles con un concerto che è più di un tributo: la performance dei Beatbox si propone di far rivivere l’energia e il fascino del mitico quartetto di Liverpool.  Insieme a loro Carlo Massarini, storico conduttore e giornalista, farà da fil rouge raccontando la storia dei Beatles e svelandone anneddoti e curiosità. ​

Dopo due altre date di Maurizio Battista Il 29 e 30 agosto, Il 31 agosto torna “Emozioni Viaggio tra le canzoni di Mogol e Battisti” lo spettacolo che vede uno dei più grandi autori della canzone italiana, Mogol, raccontare attraverso storie, aneddoti e brani interpretati dal talento vocale di Gianmarco Carroccia, il suo soldalizio artistico con Lucio Battisti.

La programmazione proseguirà anche per tutto settembre. Tra i primi spettacoli in programma all’Auditorium Parco della Musica l’uno settembre Marco Masini si presenta in una veste inedita, più intima, da solo al pianoforte, in attesa del suo imminente tour teatrale. Il 2 settembre l’attore Lino Guanciale omaggia Ennio Flaiano in “Non svegliate lo spettatore” proiettando il pubblico, con i piedi fortemente poggiati sulle nuvole, nel mondo della letteratura, del cinema e del teatro accompagnato dal commento musicale di Davide Cavuti. Il 5 settembre due dei migliori cantautori della nuova generazione Colapesce e Dimartino, saranno insieme per un progetto di inediti “I Mortali estate 2020”. Il 6 settembreè la volta di Lezioni di Storia in Musica “Mystery Train” spettacolo prodotto dagli Editori Laterza in collaborazione con il Circolo Giovanni Bosio, un viaggio tra note e parole da Woody Guthrie a Bruce Springsteen, da Elvis Presley a Johnny Cash.

CASA DEL JAZZ

Alla Casa del Jazz il palco immerso nel verde di Villa Osio i concerti riprendono da martedì 25 agosto con importanti formazioni jazzistiche: Tributo a Gianni Sanjust (25 agosto), Fabio Mariani e Antonio Onorato (26 agosto), Luca Velotti 4et (27 agosto), Luca Filastro Quintet (28 agosto), Fabio Zeppetella Quartet (29 agosto), Giorgio Cuscito The Jeepers (30 agosto), Marcello Rosa Group (31 agosto). Tra i numerosi eventi in programma, dal 5 all’8 settembre la ventitreesima edizione del festival Franco - Italiano Una Striscia di Terra feconda diretto da Paolo Damiani e Armand Meignan con protagonisti tra gli altri il sassofonista Eric Séva, il quartetto degli Aires Tango, il duo formato dal fisarmonicista Vincent Peirani e la cantante Serenea Fisseau, il trio di Gianluca Petrella, una produzione originale dedicata alla canzone francese di Danilo Rea,  il trombettista Erik Truffaz con la voce di Sandrine Bonnaire.  In programma inoltre molte presentazioni discografiche della Parco della Musica Records: Maurizio Giammarco Syncotribe (3 settembre), Mauro Ottolini feat. Fabrizio Bosso “Storyville Story" (9 settembre), Federica Michisanti Horn Trio (17 settembre) e infine il gradito ritorno del Riccardo Del Fra “Moving People” Quintet.

Il programma fa parte del nuovo palinsesto di Roma Capitale Romarama, l’arte che muove la città.

Condividi:

Redazione