Negli store digitali il nuovo EP dei Seraphic Eyes “Quarantine” a 2 anni di distanza dal fortunato secondo disco “Hope” (oltre mezzo milione di streaming su Spotify). Ascolta. Cinque brani di chiara ispirazione rock grunge (Nirvana, Smashing Pumpkins, Alice in Chains, Audioslave le influenze dichiarate) con suoni graffianti e potenti in stile ‘90s ma accordati a 432Hz.

L’album è stato realizzato con la supervisione artistica di Max Zanotti (ex Deasonika e ora nei Casablanca), la collaborazione di Chiara Winfield (‘KNK Project’) e registrato parzialmente in quarantena da casa con il supporto tecnico/telefonico di Max Migheli.

I Seraphic Eyes sono una grunge rock band italiana originaria di Biella formata da Alberto Marconetto (voce e chitarra), Laura Gagliardi (basso e cori) e Alessio Azzalin (batteria e cori). Hanno pubblicato già due album “Unity” (2016), Hope (Vrec/Audioglobe, 2018) mentre è atteso negli store digitali per l’11 dicembre 2020 il nuovo EP “Quarantine”.

Tracklist: 1. Maybe a storm. 2. Quarantine Life is Boring, 3. Little Creatures, 4. Fake Choices, 5. False Gods.

Condividi:

Redazione