Oggi si celebra la Giornata Internazionale del Risparmio Energetico e Samsung, da sempre attenta e in prima linea nella lotta agli sprechi, vuole essere vicina agli italiani per aiutarli ad agire in modo ancora più green e sostenibile, salvaguardando il pianeta e… anche le proprie finanze!

In occasione di questa ricorrenza e in vista della data del 1° marzo, in cui entrerà in vigore la nuova etichetta energetica secondo le direttive della Commissione Europea, Samsung prosegue nella sua missione: aiutare gli italiani a comprendere meglio cosa significhi risparmiare energia e contrastare gli sprechi e come farlo concretamente con le proprie scelte di consumo. Da sempre impegnata nel raggiungere con i propri prodotti la massima efficienza grazie allo sviluppo di tecnologie e soluzioni innovative, l’azienda permette di raggiungere risultati eccezionali in termini di riduzione dell’impatto ambientale.

La scelta di una lavatrice dotata di Intelligenza Artificiale come Samsung Ai Control, già pronta al passaggio del 1° marzo, si posiziona nella nuova classe A, consente di risparmiare il 25,5% di energia elettrica nel corso di un anno:  se tutte le lavatrici in Italia fossero Ai Control, si risparmierebbe quindi l’equivalente di energia consumata da quasi 4 milioni di lampadine LED sempre accese per un anno. La rivoluzionaria tecnologia QuickDrive™ di Samsung consente infatti di ridurre il tempo di lavaggio fino al 50% e il consumo di energia del 20% senza compromettere le prestazioni di pulizia. Il cestello e il suo fondo si muovono in modo indipendente, garantendo una perfetta pulizia dei capi in meno tempo. Il motore Digital Inverter aumenta l’efficienza energetica, offrendo silenziosità ed elevate performance e utilizzando al contempo meno energia rispetto a un motore di vecchia generazione. La tecnologia innovativa di Ai Control consente inoltre di risparmiare acqua, fino a ­1.328 litri in 12 mesi: con l’acqua risparmiata se tutte le famiglie italiane utilizzassero Ai Control, si potrebbero riempire ben 924 piscine olimpioniche.

L’impatto ambientale non passa solo dai consumi, ma anche dai materiali impiegati per produrre un elettrodomestico come una lavatrice, ed è per questo che Samsung ha reso le sue  Ai Control  riciclabili fino al 94%[4], garantendo una gestione efficiente del ciclo di vita della tecnologia senza generare sprechi e permettendo di alimentare invece pratiche di riutilizzo e riciclo: da una Ai Control sarà possibile, a fine vita, ricavare più di 13kg di plastica e oltre 25kg di metallo riciclato.

Inoltre, la scelta di una tecnologia con funzionalità “eco” permette all’utente di avere uno stile di vita più sostenibile ad ogni lavaggio: la tecnologia Ecolavaggio® di Ai Control massimizza l’effetto del detersivo sciogliendolo in bolle che, anche in acqua fredda, penetrano fino a 40 volte più rapidamente nei tessuti eliminando le macchie più difficili. I lavaggi a bassa temperatura consentono di risparmiare l’energia necessaria per il riscaldamento dell’acqua, proteggendo al tempo stesso i tessuti e i colori dei capi: la tecnologia Samsung permette quindi non solo di risparmiare tempo ed energia, ma anche di ottimizzare l’uso del detersivo con l’EcoDosatore, che eroga solo la giusta quantità di detergenti in base al carico e alla durezza dell’acqua. Il programma Vapore Igienizzante, infine, elimina sporco, acari, allergeni e il 99,9% dei batteri, garantendo una pulizia profonda senza l’utilizzo di detergenti chimici.

Sempre di più la tecnologia rappresenta un valido alleato non solo per la gestione ottimale delle esigenze domestiche degli italiani, semplificando la loro vita grazie ad esperienze smart e connesse, ma anche uno strumento per agire in modo etico, sostenibile ed efficiente per se stessi e per il mondo in cui viviamo. In questa direzione, la nuova etichettatura energetica contribuisce a fare chiarezza sul significato della classificazione e ad accrescere la consapevolezza dell’impatto delle scelte di ciascuno grazie a una semplice interpretazione dei consumi. La nuova classificazione prevede una scala intuitiva, dalla A (massima efficienza) alla G (bassa efficienza), abolendo complessità e diciture confusive, come A+++-40%, e oggi le lavatrici Ai Control Samsung sono già pronte e disponibili in classe A, secondo la nuova etichettatura.

Per chi vuole dare una svolta più green al proprio bucato, Samsung Electronics Italia sta preparando, in occasione dell’entrata in vigore della nuova etichetta energetica, iniziative commerciali volte ad incentivare l’acquisto di lavatrici Ai Control di ultima generazione, e lo smaltimento degli elettrodomestici più datati

Una lavatrice smaltita correttamente, permette infatti di riciclare 5,73 kg di plastica, che potrebbero rivivere in  due sedie da giardino, e 40 kg di ferro, che possono trasformarsi in  4 cerchioni.

Condividi:

Redazione