I laghi della Lombardia e i borghi della Basilicata saranno al centro della nuova puntata di “Bell’Italia. In viaggio” (domenica 27 giugno alle 18.50 su La7) il programma che ci conduce alla scoperta di: tradizioni antiche, artigianato locale, monumenti e bellezze paesaggistiche delle ragioni italiane.

Questa settimana Fabio Troiano partirà da Desenzano sul Garda, sul lago più grande d’Italia, dove si imbarcherà su un battello elettrico direzione Limone sul Garda. Qui visiterà la Limonaia del Castel, un meraviglioso giardino del Settecento in cui si possono trovare diverse qualità di piante di agrumi.

Ci si sposterà poi al lago di Iseo, il più piccolo, presso la chiesa di Santa Maria della Neve a Pisogne. La chiesa, all’esterno semplice, dentro conserva uno dei cicli di affreschi più importanti del ‘500 lombardo: La Passione di Cristo di Girolamo Romani detto il Romanino.
Meta successiva Brescia, città ricca di storia. Fabio raggiungerà la zona archeologica romana, la Brexia romana, dove è conservata insieme a marmi policromi, dell’epoca di Vespasiano, la Vittoria Alata opera in bronzo ritrovata nel 1826 realizzata dalle sapienti mani di scultori italiani.

Lasciata Brescia sarà la volta di Cernobbio, sul lago di Como, famosa per la produzione della seta, tanto da crearne una cittadella dedicata. Visiteremo Villa Bernasconi, sontuosa residenza in stile liberty, realizzata tra la fine dell’’800 e l’inizio del ‘900 dall’ingegnere Davide Bernasconi, appassionato del lussuoso tessuto al punto che ne rappresentò sulla facciata la lavorazione. Fabio, poi, si muoverà verso Bellagio per osservare le “sete di Como” in una bottega artigianale.

Terminato il tour per la Lombardia si partirà verso la splendida Maratea, in Basilicata, dove Bell’Italia racconterà la storia del simbolo della città: il Cristo Redentore. Ci si recherà poi a Rivello all’interno del complesso dell’ex convento di Sant’Antonio, interamente affrescato con scene dell’Antico e Nuovo Testamento, opera di due importanti artisti lucani, Giovanni e Girolamo Todisco. Il vero “tesoro” del convento si trova, però, nel refettorio, con l’affresco de “l’ultima Cena”.

Ultima tappa Craco, cittadina arroccata su un colle tra il Metapontino e le Dolomiti Lucane, nota per essere stata il set di film di successo come: “Cristo si è fermato ad Eboli” di Rosi, “Ninfa plebea” di Lina Wertmuller e “Basilicata Coast to Coast” di Papaleo.

Realizzato insieme al mensile Bell’Italia, ogni settimana il direttore Emanuela Rosa-Clot - con il suo editoriale - invita il pubblico a riflettere sul ruolo che ciascuno può avere nella conservazione del patrimonio culturale del Paese.

Le puntate di Bell'Italia. In viaggio, sono visibili anche su sito web di La7 all’indirizzo https://www.la7.it/bellitalia-in-viaggio. 
Condividi:

Redazione