“Keta Music vol.3”, il nuovo mixtape di Emis Killa, fuori dal 23 luglio, debutta al primo posto nella classifica Fimi/Gfk degli album più venduti della settimana.
 
Il mixtape, terzo capitolo della saga cult che ha segnato alcune delle tappe principali della carriera del rapper, a cui hanno lavorato fianco a fianco di Emis Killa alcuni dei produttori più apprezzati della scena rap attuale, è composto da undici tracce, con la partecipazione di esponenti della scena urban-rap come J Lord, Lazza, Rose Villain, Madame, Gemitaiz, Jake La Furia, Montenero, RollzRois, Mera, Not Good e Massimo Pericolo.
 
“Keta Music vol. 3” segue la strada tracciata dai due lavori precedenti, “Keta Music”, opera prima di Emis Killa, pubblicato nel 2009, e “Keta Music vol. 2”, uscito nel 2015. La saga di “Keta Music”, in cui l’artista mostra da sempre il suo lato più crudo, è stata fin dagli esordi uno dei segnali più forti del cambiamento nel mondo del rap e dell’hip hop nei primi anni ’10, contribuendo a segnare l’inizio di una nuova generazione di rapper. Grazie a questi progetti discografici, divenuti una fonte d’ispirazione a cui molti hanno attinto, Emis Killa ha reso il mixtape un prodotto mainstream, accessibile a tutti e apprezzabile dal grande pubblico.
 
La tracklist di “Keta Music vol. 3”:
Qualche sasso, prod. 2P
No police no problem feat. J Lord, prod. 2nd Roof
Morto di fame feat. Lazza, prod. Dj Shocca
Psyco feat. Rose Villain, prod. Andry the Hitmaker
Notte gialla feat. Madame, prod. Lazza
Jam Session feat. Gemitaiz, prod. Dj Shocca
I soldi degli altri feat. Jake La Furia & Montenero, prod. MACE&Swan
Street movie feat. Jake La Furia & RollzRois, prod. Big Joe
Piede in strada feat. Mera, prod. MACE
Giovani eroi feat. Not Good, prod. 2nd Roof
Nel male e nel bene feat. Massimo Pericolo, prod. 2nd Roof
 
In occasione dell’uscita di “Keta Music vol.3” è stato pubblicato un documentario sulla realizzazione del mixtape, al quale hanno preso parte tutte le persone coinvolte nel progetto, dai featuring ai produttori che ci hanno lavorato. Scritto da Emis Killa e Marta Blumi Tripodi, nel video sono presenti lo stesso Emis Killa e immagini di archivio risalenti ai suoi primi anni di carriera.
Condividi:

Redazione