In un periodo in cui forza, grinta e solidarietà sono valori sempre più importanti, sloggi celebra tutte le donne ed il loro girl power, rendendo omaggio ad una femminilità autentica e libera dai canoni imposti dalla società. E sceglie proprio giugno per farlo, mese in cui i temi dell’accettazione sociale e l'auto-accettazione sono ancora più sentiti.

Da sempre insofferente agli schemi della lingerie tradizionale, sloggi ha saputo innovare il segmento dell’everyday underwear e nella SS20 celebra le serie che più rappresenta il DNA del brand: ZERO Feel. Creato per le “women with nothing to prove”, è stato infatti il primo prodotto nel mercato dell’intimo che ha rivoluzionato il concetto stesso di intimo.

ZERO segni, ZERO costrizioni… è un prodotto “effetto seconda pelle”, che enfatizza la femminilità di ogni corpo donando completa libertà di movimento, senso di leggerezza e combinando diversi livelli di sostegno. Il primo ad utilizzare una microfibra ultra fine, estensibile in tutte le direzioni, ora è a tutti gli effetti una serie completa di parti alte e basse, body e shirt, adatta ad ogni silhouette.

La palette di colori è sempre al passo con le tendenze del momento, creando il perfetto equilibrio tra benessere e stile.

E quale migliore modo per celebrare questa incredibile serie se non con una Gang di ragazze che rispecchiano a pieno la filosofia ZERO Feel?

Le protagoniste, cinque volti simbolo della generazione Millennials, raccontano attraverso gli scatti del famoso fotografo di moda Cosimo Buccolieri il prodotto della serie a cui si sentono più affini. Un esclusivo progetto fotografico digitale che prenderà vita sul canale Instagram del brand a partire da oggi.

Il sapiente styling di Simone Guidarelli, noto per le sue collaborazioni editoriali con i principali fashion magazine italiani, enfatizza il risultato finale, dando vita ad una vera gang di donne alfa, simbolo di GIRL POWER 2.0: The ZERO Feel Gang!

Condividi:

Redazione