Esce venerdì 29 ottobre su tutte le piattaforme digitali e in radio “Flashback”, il nuovo singolo di Gemello (HONIRO - under exclusive license to Believe) prodotto da Marta Venturini. Dopo “Un pezzo di universo” che lo ha visto collaborare con Coez e Gemitaiz, l’artista romano torna con il brano da solista che anticipa il suo nuovo progetto musicale in arrivo prossimamente.  

“Flashback” è un brano soffuso, un viaggio intimo tra i ricordi di una relazione ormai passata e che si pensava essere chiusa in un cassetto. Grazie a un semplice profumo, tutto torna vivido ed estremamente reale, come se nulla fosse cambiato, e l’artista si lascia andare a un flusso di coscienza in cui la malinconia prende il sopravvento. “Ho bisogno che non torni e che sono solo sogni”, canta Gemello nel ritornello, consapevole che, per tornare al presente, nulla potrà tornare come prima
 
“Con Flashback mi sono messo alla prova davvero con il canto, in un ritornello che richiama i suoni anni '80. Il brano ha un’atmosfera notturna, racconta di come un profumo, una sensazione dimenticata possa catapultarti nel passato, e rivivere come non fosse mai passata.”. – racconta Gemello.
 
Gemello, all’anagrafe Andrea Ambrogio, è un artista completo, che ama esprimersi sia attraverso la musica, che con la pittura, arrivando a firmare decine e decine di opere. L’arte influenza la scrittura di Gemello, che si caratterizza per il frequente uso di metafore, parallelismi e immagini evocative, tratto per cui arriva a distinguersi dai rapper suoi contemporanei dal linguaggio più diretto e crudo. Il suo stile inconfondibile ha dato il via a un nuovo modo di interpretare il rap che ha influenzato le generazioni successive. Le melodie eteree e le atmosfere sospese richiamano il mondo cantautorale italiano tipico della scuola romana che si è imposta nel mercato mainstream negli ultimi anni. In totale ha oltre 25 milioni di stream su Spotify e oltre 9 milioni di views su YouTube.
 
La storia di Gemello si intreccia con quella del rap italiano. La sua carriera inizia all’interno del collettivo romano TruceKlan (di cui hanno fatto parte Noyz Narcos, Gel, Metal Carter, Cole, Chicoria e Benassa) poi nel gruppo In The Panchine, con cui pubblica “In The Panchine” e “In The Panchine 2”. Nel 2006 esordisce da solista con il brano “Non parlarmi d’altro” e a seguire pubblica i due EP “Niagara” nel 2014 e “Indiana” nel 2017. Nel 2019 arriva l’album “UNtitled”, specchio della personalità di Gemello. È inoltre diplomato all’Accademia delle Belle Arti, le sue opere di pittore influenzano notevolmente quello di musicista e viceversa.

Condividi:

Redazione